Google: rally a Wall Street dopo trimestrale sopra le attese

Google in rally a Wall Street. I titoli di Mountain View volano arrivando a guadagnare nelle contrattazioni after hours l'8% grazie a una trimestrale sopra le attese e all'annuncio di un piano di buy back da 25 miliardi di dollari (22,4 miliardi di euro).

AFP

I ricavi nel secondo trimestre salgono del 19% a 38,9 miliardi di dollari (34,9 miliardi di euro), sopra le attese degli analisti che scommettevano su 38,2 miliardi. L'utile è schizzato a 9,95 miliardi di dollari (8,9 miliardi di euro), o 14,21 dollari per azione (12,77 euro), in rialzo rispetto agli 8,27 miliardi dell'anno scorso e oltre gli 11,83 dollari previsti dal mercato. I ricavi da pubblicità sono saliti del 16%: pur trattandosi di un rallentamento rispetto agli anni scorsi, il dato rassicura gli investitori dopo la delusione del primo trimestre.

"Abbiamo registrato una crescita solida", afferma il chief financial officer di Google, Ruth Porat. Il buon andamento dei conti conferma, secondo gli analisti, la solidità di Google, il cui dominio nelle ricerche online resta quasi assoluto. E proprio su questo dominio puntano ora a vederci chiaro le autorità americane. Il Dipartimento di Giustizia ha infatti avviato un'indagine antitrust sulle maggiori aziende tecnologiche americane. Un'inchiesta che potrebbe avere forti conseguenze per Google, Amazon, Apple e Facebook. Le autorità puntano a capire come i big della Silicon Valley abbiano raggiunto la loro forza di mercato e soprattutto se lo hanno fatto soffocando la concorrenza.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Business
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER