×
1 407
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
HERMES ITALIE S.P.A.
Internal Audit Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Industrial Controller
Tempo Indeterminato ·
MICHAEL PAGE ITALIA
Direttore Marketing
Tempo Indeterminato · ROMA
AFS INTERNATIONAL SRL
Direttore Marketing
Tempo Indeterminato · POMPEI
NUOVA TESI
Coordinatrice di Campionario Maglieria Donna
Tempo Indeterminato · REGGIOLO

Gli industriali della moda ricevuti dalla Commissione Europea

Pubblicato il
today 5 dic 2011
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il 22 novembre, il Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani ha ricevuto a Bruxelles una dozzina di grandi nomi dell'industria della moda. Erano rappresentati soprattutto Dior, LVMH, Pucci, Chanel, Altagamma, Harrods e Max Mara, oltre a Up-tex, Creadores de Moda de Espana, Euratex, Moser, Löewe e Pink.


Da sinistra a destra: il Sig. Pezzini (EESC), il Sig. Tomellini (Commissione), il Sig. Tronconi (SMI); il Sig. Toledano (Dior); il Sig. Beirnaerts (Up-tex), la Sig.ra Pucci (Pucci), la Sig.ra Castro (LVMH), la Sig.ra Montenay (Chanel); il Vicepresidente Tajani, il Sig. Branchini (Altagamma) la Sig.ra de la Prada (Creadores de Moda de Espana); il Sig. Ward (Harrods); il Sig. Paccanelli (Euratex); il Sig. Riha (Moser a.s.); il Sig. Loewe (Löewe); il Sig. Heilbron (Pink) e il Sig. Prezioso (Max Mara).

Per Euratex (la European Apparel and Textile Confederation), questo incontro costituisce una prima tappa verso la costituzione di un gruppo di lavoro informale e di alto livello che «nei prossimi mesi si riunirà periodicamente e agirà in qualità di consulente» nella redazione di un programma strategico per il settore. Si tratterà di una comunicazione «sugli aspetti chiave della competitività dell'industria della moda», che sarà integrata in un rapporto chiamato “Una Politica Industriale Integrata nell’Era della Globalizzazione”.

Un documento che dovrebbe essere svelato a fine 2012 da Antonio Tajani e che dovrebbe «sottolineare l'importanza, per la filiera del tessile e dell'abbigliamento, di sviluppare nello stesso momento il lusso e le applicazioni tecniche innovative» ha commentato Euratex, che riunisce quasi 200.000 aziende europee.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.