×
1 629
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Pubblicato il
5 dic 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gli industriali della moda ricevuti dalla Commissione Europea

Pubblicato il
5 dic 2011

Il 22 novembre, il Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani ha ricevuto a Bruxelles una dozzina di grandi nomi dell'industria della moda. Erano rappresentati soprattutto Dior, LVMH, Pucci, Chanel, Altagamma, Harrods e Max Mara, oltre a Up-tex, Creadores de Moda de Espana, Euratex, Moser, Löewe e Pink.


Da sinistra a destra: il Sig. Pezzini (EESC), il Sig. Tomellini (Commissione), il Sig. Tronconi (SMI); il Sig. Toledano (Dior); il Sig. Beirnaerts (Up-tex), la Sig.ra Pucci (Pucci), la Sig.ra Castro (LVMH), la Sig.ra Montenay (Chanel); il Vicepresidente Tajani, il Sig. Branchini (Altagamma) la Sig.ra de la Prada (Creadores de Moda de Espana); il Sig. Ward (Harrods); il Sig. Paccanelli (Euratex); il Sig. Riha (Moser a.s.); il Sig. Loewe (Löewe); il Sig. Heilbron (Pink) e il Sig. Prezioso (Max Mara).

Per Euratex (la European Apparel and Textile Confederation), questo incontro costituisce una prima tappa verso la costituzione di un gruppo di lavoro informale e di alto livello che «nei prossimi mesi si riunirà periodicamente e agirà in qualità di consulente» nella redazione di un programma strategico per il settore. Si tratterà di una comunicazione «sugli aspetti chiave della competitività dell'industria della moda», che sarà integrata in un rapporto chiamato “Una Politica Industriale Integrata nell’Era della Globalizzazione”.

Un documento che dovrebbe essere svelato a fine 2012 da Antonio Tajani e che dovrebbe «sottolineare l'importanza, per la filiera del tessile e dell'abbigliamento, di sviluppare nello stesso momento il lusso e le applicazioni tecniche innovative» ha commentato Euratex, che riunisce quasi 200.000 aziende europee.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.