×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Giuliana di Franco raddoppia la distribuzione dei suoi gioielli culturali

Pubblicato il
today 18 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Compie 15 anni il marchio di gioielli siciliano Giuliana di Franco, creato dall’omonima designer di Enna che vanta ormai 30 anni d’esperienza nel settore orafo, come designer, progettista e modellista.

Giuliana di Franco - G.B. - FashionNetwork.com


L’azienda con sede a Leonforte, nell’ennese, dove la designer vive e lavora, realizza anelli, bracciali, collane, pendenti, orecchini e gemelli e possiede da due anni un negozio a Milano, in Piazza Argentina, che si chiama “Siciliani d’autore”, si sviluppa su 90 metri quadrati e oltre ai gioielli di Giuliana di Franco, che predominano sul perimetro dell’offerta, propone il meglio dell’artigianato al 100% Made in Sicily, “e questa autenticità è certificata personalmente da me”, sorride la di Franco, incontrata da FashionNetwork.com all’ultimo White di Milano.
 
L’e-commerce, diretto e completamente rinnovato lo scorso anno, rappresenta il 10% del giro d’affari aziendale, che Giuliana di Franco punta a portare alla soglia psicologica del milione di euro entro i prossimi 4-5 anni. La previsione di crescita è a una cifra percentuale a fine 2019, dopo un 2018 stabile e tre anni precedenti di forte crescita sempre in doppia cifra. “Essendo il nostro un prodotto di nicchia, vogliamo aumentare l’appeal dell’e-shop presso gli utenti finali”.

Alcune creazioni del brand - G.B. - FashionNetwork.com


Giuliana di Franco è venduto in circa 30 negozi d’alta gamma e gioiellerie, 25 dei quali in Italia, un numero raddoppiato rispetto a due anni fa. “L’altro nostro obiettivo è di migliorare il posizionamento e l’immagine del prodotto: collocarci sempre più come creazione di nicchia di ottima manifattura, adatta a quelle persone che amano il gioiello culturale, non necessariamente costoso, ma dai prezzi accessibili”, aggiunge la di Franco.

Coi suoi gioielli al 100% in argento sia naturale che dorato (sono 5 collezioni più una nata dalla collaborazione con le storiche Ceramiche De Simone), affiancati da 18 linee di gioielli in oro, Giuliana di Franco punta oggi a proporre un gioiello più piccolo, ma sempre più ricco di contenuto. “La nostra differenza rispetto al gioiello ‘contemporaneo fashion’ è di seguire la regola del 10x10: per definire un gioiello come tale l’oggetto lo devi tenere in mano a 10 centimetri dal viso e guardarlo sotto una lente a 10 ingrandimenti, dopodiché se ti comunica qualcosa dal punto di vista simbolico, culturale, emozionale, estetico, allora lo puoi definire gioiello”, afferma.

Alcuni gioielli di Giuliana di Franco - G.B. - FashionNetwork.com


I prezzi delle linee di gioielli più economiche di Giuliana di Franco, che presenta a fiere come HoMi o White, vanno dai 50 ai 500 euro, mentre i monili in oro o i pezzi unici, che mostra nelle fiere di oreficeria e gioielleria, arrivano fino a 5.000 euro.
 
Fino al 2012, l’80% del fatturato aziendale era ottenuto con il contoterzismo per gioiellerie soprattutto del Nord Italia, oggi tutto si è invertito: il contro terzi di Giuliana di Franco rappresenta il 20% del giro d’affari, l’80% è generato coi gioielli propri.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.