×
1 121
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 giu 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Giorgio Armani: uno show elegiaco davanti a tanti rubacuori

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 giu 2022

È Giorgio Armani ad avere i più bei rubacuori in prima fila in questa stagione a Milano - comprese le star della serie Bridgerton. Intanto, lunedì mattina il decano della sartoria italiana ha messo in scena una sfilata fatta di brillante eleganza estiva.

Giorgio Armani - Primavera-Estate 2023 - Menswear - Milano - © PixelFormula


Nell'ultimo giorno della stagione delle sfilate maschili di Milano, centinaia di fan si sono radunati fuori dallo storico indirizzo di Armani in Via Borgonuovo, mentre Regé-Jean Page e Jonathan Bailey, eroi rispettivamente della prima e della seconda stagione di Bridgerton, sono entrati nel palazzo di Re Giorgio.
 
“È stato il più grande sarto del mondo negli ultimi 50 anni ed è un onore essere qui”, ha spiegato Page, che è il volto del nuovo profumo “Armani Code”, che debutterà a giugno.

“Indosserei ogni singolo look. È stato fantastico”, si è entusiasmato Bailey, con una leggerissima barba, che sta pianificando un viaggetto nella stagione delle sfilate di abbigliamento maschile a Parigi e alcuni giorni a Glastonbury prima di iniziare la sua prossima serie TV.
 
Al loro fianco, in prima fila, Lucas Bravo, il quasi fidanzato di Lily Collins in Emily in Paris; Mads Mikkelsen e Scott Eastwood, figlio della leggenda Clint, e volto della campagna Giorgio Armani Autunno-Inverno 2022/23.
 
Lo scorso fine settimana, l'Emporio Armani EA7 Milano, la squadra di basket dello stilista, è stata incoronata Campione d'Italia per la quarta volta (da quando Giorgio Armani ne è proprietario, in realtà è il 29° scudetto della società Olimpia, ndr.). Una selezione di giocatori di quella squadra si è presentata per la prima delle due sfilate mattutine, mentre un quartetto di cestisti americani - D'Angelo Russell, Jordan Clarkson, Quentin Grimes e Cole Anthony - si è seduto in prima fila nel secondo slot.

Giorgio Armani - Primavera-Estate 2023 - Menswear - Milano - © PixelFormula


Tutti questi sportivi hanno avuto modo di assistere a una dichiarazione di moda vincente da parte di Armani. Tagliando generosamente, lo stilista nato a Piacenza ha allentato la silhouette di giacche in gran parte decostruite, sia in lino argentato che in cotone opaco. I pantaloni erano indulgenti, tagliati con doppie pieghe e abbastanza lunghi da raggiungere una serie di sandali sagomati o di scarpe da ginnastica ritagliate sui lati.
 
Armani ha abbinato la maggior parte dei suoi abiti e blazer a camicie con stampa a zigzag e colletto a fascia, indossate fuori dai pantaloni. E ha fatto irruzione in un nuovo territorio proponendo alcuni tocchi asiatici: una fantastica versione in lino grigio moneta di una giacca Mao o una nuovissima giacca Nehru grigio pietra focaia realizzata con una stampa GA. Il designer gioca con lo stesso logo anche in sciarpe di cotone da cocktail in spiaggia e camicie da chirurgo di seta.

Armani è stato anche fedele al suo canone dei non colori, utilizzando una silhouette di sabbia, blu pervinca e lichene lucente.
 
Poi è uscito a fare l’inchino davanti a un pubblico di 300 persone, con l'intera sala che si è alzata per applaudire e acclamarlo. Un designer di 87 anni ancora capace di tirare fuori una collezione sfolgorante.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.