Giorgio Armani promuove vicedirettori generali Giuseppe Marsocci e Daniele Ballestrazzi

Giorgio Armani si mostra più che mai in prima linea nel controllo e nella gestione del suo impero. Presidente, Amministratore Delegato e Direttore Generale del gruppo Armani, come viene ormai presentato ufficialmente, il sarto piacentino ha scelto per il suo management due vicedirettori generali che lo aiutino a guidare la società: Giuseppe Marsocci e Daniele Ballestrazzi. Il primo sarà responsabile della parte commerciale e dei mercati, il secondo di finanze e operazioni.

Giorgio Armani ricopre ormai le funzioni di Presidente, Amministratore Delegato e DG del gruppo - Giorgio Armani

Le nomine si concretizzano dopo la partenza, alla fine di marzo, del direttore generale, Livio Proli, uno degli ultimi importanti manager del gruppo a lasciare la direzione soprattutto dopo gli abbandoni nel 2014 del nipote di Giorgio Armani, Andrea Camerana, un tempo designato come l'erede dello stilista, e quello del suo braccio destro, John Hooks, nel 2011.
 
Lo scorso marzo, il gruppo ci aveva precisato che Livio Proli non sarebbe stato rimpiazzato, ma che le sue competenze sarebbero state distribuite tra diversi manager dell'azienda. Che è quanto accaduto con Giuseppe Marsocci e Daniele Ballestrazzi, presenti nel gruppo rispettivamente da 16 e 12 anni.
 
Giuseppe Marsocci ha praticamente percorso tutta la sua carriera nella firma italiana di moda e lusso, ricoprendo vari ruoli di responsabilità. In particolare, nel 2015 aveva guidato la filiale americana Giorgio Armani Corporation, succedendo a Graziano De Boni.
 
Daniele Ballestrazzi è entrato in azienda nel 2007, dopo un passaggio da Gianni Versace, come direttore finanziario della filiale americana di Armani. Dal 2015 è responsabile del dipartimento finanziario e operativo del gruppo.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER