×
1 384
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
6 set 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gianni Chiarini punta su internazionalizzazione e digitalizzazione e lancia una capsule di borse e scarpe con Dotz

Pubblicato il
6 set 2022

La griffe fiorentina di borse e accessori Gianni Chiarini ha annunciato l’apertura di un pop up store presso Galeries Lafayette Haussmann a Parigi, che rimarrà attivo dal 21 settembre all’11 ottobre e ospiterà la collezione Marcella Club FW 2022, all’interno del nuovo concept creativo caratterizzato dall’inserimento di uno dei materiali più iconici e rappresentativi del made in Florence e della collezione stessa: il casentino.
 

La capsule propone 4 versioni dell'iconica Marcella Club abbinate ad altrettanti mocassini


Una mossa che fa parte di una strategia più ampia di internazionalizzazione del brand, come ci ha spiegato Ezio Raccichini, Direttore Generale della società: “Oltre a mantenere i nostri flagship store di Milano, Firenze e Tokyo, gestito dal nostro partner locale, stiamo lavorando soprattutto sull’apertura di corner all’interno dei principali department store: attualmente ne abbiamo 9 in Giappone e negli ultimi due anni ne abbiamo inaugurati 4 all’interno di Rinascente a Milano, Roma, Torino e Cagliari. In aggiunta, sempre negli ultimi due anni, abbiamo avviato diversi temporary store in Francia, Svizzera e Spagna, a cui si aggiungeranno il prossimo di Parigi e un pop up che apriremo a Madrid, da El Corte Inglés, nel periodo natalizio”.  
 
Spazi temporanei che, nelle intenzioni della società, potrebbero essere un primo step per valutare l’apertura di corner permanenti: “Siamo attualmente in trattativa su questo fronte sia in Spagna che in Germania, mercato sui cui stiamo investendo molto sia dal punto di vista commerciale che di marketing e comunicazione. Infatti, se oggi l’Italia rappresenta il 50% del fatturato, seguita dal Giappone, all’interno del mercato europeo è l’area DACH che ci sta dando maggiori soddisfazioni e nella quale vediamo un grande potenziale”, prosegue il manager.

Ma le mire espansionistiche di Gianni Chiarini non terminano qui: il brand sta infatti valutando l’ingresso fisico sul mercato statunitense, dove al momento è presente online con buoni riscontri.

Uno dei modelli della capsule

 
E proprio il digital è un altro driver di crescita per la società: “Abbiamo fatto molti investimenti sulla parte digitale, che oggi è arrivata a rappresentare il 7% del giro d’affari totale, con volumi più che raddoppiati rispetto ai livelli pre-pandemia. Puntiamo molto sugli e-tailer ed entro la fine dell’anno annunceremo una partnership molto importante con uno dei principali player del settore”, ci anticipa Raccichini. Tutto ciò dovrebbe portare il brand, presente anche in circa 1.000 punti vendita multimarca nel mondo (di cui la metà in Italia), a ritrovare quest’anno un fatturato in linea con il 2019, prima della pandemia, pari a circa 26 milioni di euro.  
 
Nel frattempo, Gianni Chiarini fa una prima incursione nel mondo della calzatura lanciando la capsule collection Marcella Club X Dotz, che vede come protagoniste quattro versioni in limited edition dell’iconica borsa della griffe e quattro modelli di mocassini abbinati realizzati da Dotz, marchio di calzature upcycling e 100% green fondato nel 2017 da Rodrigo Doxandabarat e Anderson Presoto.  
 
“La capsule Marcella Club x Dotz è realizzata principalmente con materiali sostenibili. Il tessuto jacquard è Made in Brazil ed è in cotone e PET riciclato. Le nappe che decorano i prodotti sono realizzate da una comunità di donne delle favelas brasiliane che, anche grazie a questo progetto, hanno ritrovato il sorriso. Il cotone agro-ecologico della tote bag è prodotto da piccoli agricoltori familiari della regione Paraiba; l’hangtag è realizzato in parte con materiali provenienti da residui domestici riciclati”, spiega in un comunicato l’azienda, che ha deciso di devolvere il 20% del ricavato della vendita di ogni borsa tramite i propri canali diretti all’associazione Costurando Sonhos Brasil, che ha l’obiettivo di aiutare le persone più vulnerabili e di promuovere, attraverso corsi altamente specializzati di taglio e cucito, la formazione di donne in difficoltà, con l’obiettivo di accrescere le loro possibilità di riscatto attraverso la moda.
 
“Si tratta di una limited edition numerata che sarà venduta solo nei nostri flagship, shop-in-shop e sul nostro e-commerce diretto, oltre che in un centinaio di boutique selezionate nel mondo, al costo di 245 euro sia per le borse che per i mocassini; il nostro obiettivo è di creare un prodotto che possa rappresentare il concetto di circolarità e sostenibilità, sia ambientale che sociale”, conclude Raccichini. “Per il futuro, intendiamo portare avanti la nostra strategia di internazionalizzazione e digitalizzazione, continuando a far leva sui nostri prodotti iconici e sulla nostra capacità produttiva, interamente italiana”. 

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.