×
1 796
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
27 set 2015
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gherardini festeggia a Milano i suoi 130 anni con l'evento "Messico e nuvole"

Pubblicato il
27 set 2015

In occasione della Fashion Week milanese la maison Gherardini, che quest’anno ha tagliato il traguardo dei 130 anni di esistenza, ha portato il Messico a Milano presentando la sua collezione PE 2016 il 26 settembre nel suo spazio di Corso Venezia 5 con un suggestivo allestimento animato dai colori caldi del cielo e della terra e dai motivi grafici, dalle sonorità live e dai profumi di una terra ricca di simboli spirituali e di cultura latina che fu anche la patria della pittrice Frida Kahlo.

Gherardini, "Alexandra" azzurra


“La scelta del mood legato al Messico e ai paesi della cultura sudamericana non è casuale: in Messico, dove siamo presenti grazie a una rete di multibrand store selezionati, stiamo realizzando ottimi risultati e anche l’America Latina si prefigura come un bacino commerciale carico di opportunità per l’ampliamento e l’espansione del nostro business”, commenta Lorenzo Braccialini, Responsabile Marketing e Comunicazione di Gherardini.

L'arte, la cultura e le tinte intense che colorano il Messico suggeriscono materiali e stampe accattivanti che richiamano il racconto di un territorio e della sua tradizione. Il gusto artigianale e gli aspetti più moderni di questo paese dell'America centrale, attraversando arte, architettura e folclore, si declinano in borse dal forte appeal, e dai colori decisi.

Fra le icone griffate Gherardini riprese dall’archivio storico del brand spicca infatti il modello "Zarina", già it- bag per l’autunno-inverno 2015-16, che viene riproposta per la bella stagione in vitello pregiato. Accanto a questa borsa dalle linee sobrie e dalla peculiare chiusura, Gherardini affianca "Alejandra", tote bag, anch’essa in vitello, dalla grana molto soft, che si distingue per due dettagli che la rendono pratica ed elegante anche nell’uso quotidiano: la morbida maniglia e le doppie chiusure lampo che le conferiscono un’apertura inconsueta.

Gherardini, "Zarina" in coccodrillo


La cartella colori prevede  il clementina, il floreale fuxia associato ad un intenso indaco, uno sportivo cuero ed un elegante verde aloe, completati da un bianco sale e dal nuovo color caffé per una collezione estrosa e di classe.

Un'edizione limitata della bag "Zarina" aggiunge poi un progetto di beneficenza all'anno di festeggiamenti di Gherardini. Personalizzata dalla targa interna celebrativa dei 130 anni dell'azienda toscana, la borsa è realizzata con un mix di pellami nobili e accoppiati in maniera inedita: pannelli di pelo di castorino rasato per il corpo della borsa e una pregiata peculiarità di coccodrillo (Alligatore Mississipiensis) per la pattina e la fodera. La preziosa raffinatezza del pellame esotico incontra il tepore della pelliccia di castoro, enfatizzando il DNA polare a cui si ispira l’ultima collezione della maison, "Winterland".

Un pezzo unico e raffinato che sarà protagonista dell’asta online di Charity Stars, la piattaforma benefica specializzata nel proporre all’asta cimeli ed esperienze con personaggi famosi, sportivi e aziende per sostenere le associazioni non profit.

A partire da ottobre sarà possibile partecipare all’asta online sulla pagina www.charitystars.com per aggiudicarsi la luxury bag e contribuire così alle iniziative di solidarietà del marchio.

Gherardini, "Zarina" arancione clementina


Un po' di storia. Fondato nel 1885 da Garibaldo Gherardini, che aprì la prima boutique della maison a Firenze in Via della Vigna Nuova, Gherardini ha mantenuto intatte nel tempo la sua spiccata perizia artigianale e la sua vocazione sperimentale di un marchio sinonimo dello stile italiano nella pelletteria. All'inizio degli anni '50 decollarono le produzioni in pelletteria su larga scala. Gherardini cambia poi sede e nel 1969 debutta sulla passerella di Palazzo Pitti la prima collezione femminile di capi in pelle indossata da modelle star come Twiggy, icona della Swinging London. Negli anni '70, l'azienda comincia anche a proporre un vero e proprio "total look" comprendente anche occhiali e foulard.

Intanto alla ricerca creativa si accompagna l'innovazione dei materiali e delle lavorazioni: nel 1974 nasce il tessuto Ghe-Softy con il logo ‘G’ stampato all-over prima applicato al cotone e poi sviluppato in nylon per garantire la massima leggerezza delle borse e non solo, ancora oggi icona del brand. Negli anni ’90 la famiglia Gherardini cede il marchio che dal 2007 fa parte del gruppo Braccialini, che ne ha avviato il rilancio anche sviluppandone l'Heritage grazie al progetto "Archivio", una riedizione dei must dell’universo Gherardini. Parallelamente cresce l'assortimento di accessori, non solo di pelletteria, ma anche ombrelli, sciarpe e cravatte, mentre ritorna in auge nella griffe il concetto del ‘total look’ e si afferma un vero e proprio Gherardini Lifestyle a tutto tondo.
 

Gherardini, borse della linea uomo Mr Gherardini  

Quest'ultimo concept è rappresentato dall'altro grande momento delle celebrazioni per i 130 anni del brand, e cioè il lancio, avvenuto da pochi mesi, di Mr Gherardini, la linea maschile della maison fiorentina, che appunto non sarà costituita solo di accessori, ma presenterà anche un giubbotto disegnato e prodotto da Herno per il marchio fiorentino e due parka. Inoltre arriverà una linea di portafogli 'schermati', ovvero protetti da una pellicola anti-clonazione per le carte di credito.

"Non è facile trovare una borsa da uomo che non sia scomoda, ma che ti dia anche una sorta di status symbol. Da oggi abbiamo iniziato a vendere, ma non vogliamo una mass-distribuzione, saremo molto selettivi", ha detto l'AD del Gruppo, Riccardo Braccialini.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.