×
1 242
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Pubblicato il
1 dic 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Geox punta a ricavi per 800 milioni di euro nel 2024

Pubblicato il
1 dic 2021

Il Consiglio di Amministrazione del gruppo veneto di calzature, abbigliamento e accessori uomo/donna/bambino Geox S.p.A. ha esaminato e approvato il proprio piano strategico 2022-2024, chiamato “Bigger and Better”, che prosegue il processo di trasformazione della società dopo il completamento della prima fase 2020-2021 chiamata “Focus on the Core”. Quest’ultima ha consentito di realizzare alla società una forte razionalizzazione ed una profonda evoluzione del modello di business per una piena integrazione tra canale fisico e digitale ed una maggiore coerenza con le scelte di acquisto dei consumatori.

Un modello "Aerantis" da uomo - Geox


Tra il 2020 ed il 2021, Geox ha infatti effettuato una razionalizzazione delle attività non profittevoli (tra esse la chiusura del 20% dei negozi), definito una struttura organizzativa più snella, inserito nuove figure manageriali nelle aree più rilevanti per il business e accelerato gli investimenti più importanti per lo sviluppo futuro (infrastrutture digitali, formazione del personale e sostenibilità), incrementando inoltre quelli pubblicitari e definendo una collezione di prodotto e una struttura distributiva maggiormente mirate e focalizzate sulla sua clientela core.
 
È da queste basi solide che Geox intende partire per puntare nel prossimo triennio a migliorare la propria quota di mercato nei suoi principali mercati (Italia, Francia, Spagna e Germania), dove gode di un ottimo posizionamento, ed accelerare la crescita in quei Paesi (Russia in primis) in cui è già in forte e positiva evoluzione. Per raggiungere questi risultati, l’azienda fondata e presieduta da Mario Moretti Polegato intende beneficiare della progressiva digitalizzazione del business e di un’offerta prodotti più mirata sui consumatori attuali (bambino ed adulto).

“Presentare un Piano Strategico in un contesto reso estremamente complesso dalla pandemia testimonia la fiducia che abbiamo per il futuro di Geox”, ha scritto in un comunicato Mario Moretti Polegato, ricordando gli “importanti investimenti fatti nella trasformazione digitale”, e che “Geox è ora guidata da un approccio focalizzato sulla centralità del consumatore e della distribuzione ma, prima di tutto, dal nostro capitale umano, una ricchezza di Geox, al pari della notorietà del brand e dell’unicità dei nostri brevetti. Abbiamo quindi realizzato significativi investimenti in formazione e nel potenziamento della squadra”.
 
I principali obiettivi economico-finanziari della società prevedono ricavi che partendo da un fatturato atteso, a fine 2021, leggermente superiore ai 600 milioni, dovranno raggiungere un giro d’affari superiore agli 800 milioni di euro nel 2024, con un tasso medio annuo di crescita del 11% (CAGR lievemente positivo sul 2019). Il tutto grazie anche agli investimenti sul digitale, i quali porteranno a ricavi online che dovranno rappresentare il principale driver di crescita del gruppo raggiungendo circa il 30% del fatturato totale (dal 17% nel 2019), bilanciando così la diminuzione di giro d’affari conseguente alla razionalizzazione dei negozi fisici.

Scarpa femminile "Nebula" - Geox


Geox prevede inoltre che i costi operativi (spese generali ed amministrative e costi distribuzione e di vendita) rappresenteranno il 40,7% del suo fatturato nel 2024 con una riduzione di circa 6 punti percentuali sul 2019 (46,6% del fatturato). 
 
L’azienda di Montebelluna ipotizza che nel 2024 la sua redditività operativa netta (EBIT) possa raggiungere un’incidenza pari a circa il 5-6% sul fatturato. Un miglioramento dovuto all’efficientamento dei costi e all’incremento della marginalità lorda (+100 punti base rispetto al 2019) che finanzierà i maggiori investimenti di marketing (attesi in incremento di circa 200 punti base rispetto al 2019).

Geox stima in 70/80 milioni gli investimenti complessivi che sosterrà nel prossimo triennio, dedicati principalmente ai progetti IT (35% del totale), al miglioramento della rete dei negozi e ai progetti di logistica integrata e gestione comune dei magazzini trasversale sui canali. Inoltre prevede una generazione di cassa di circa 70 milioni di euro nel periodo.
 
Ma come otterrà questo sviluppo il marchio diretto dall’Amministratore Delegato Livio Libralesso? Innanzitutto tramite un progressivo incremento degli investimenti pubblicitari, attesi a circa il 5% come incidenza sui ricavi nel 2024 a livello consolidato, ma con un’incidenza superiore nei paesi core, poi con nuove iniziative eco-responsabili sui prodotti, ma anche attraverso una rivisitazione dell’offerta con collezioni più mirate (riducendo del 15% il numero totale di referenze) che prevederanno una maggiore rilevanza dei prodotti core ed un’attenzione più elevata al mondo “non sneaker”.

Calzatura maschile "Levita" - Geox


Segmentazione dell’offerta di prodotto e della distribuzione al fine di migliorare la qualità del servizio e la produttività dei canali, focus sulla crescita e sull’acquisizione di quote di mercato attraverso una distribuzione più qualitativa nel canale multibrand online e offline, rafforzamento delle principali partnership strategiche, importanti investimenti IT in una logica omni-channel omni-customer per creare una piattaforma digitale di vendita ai multimarca, e accelerazione del contenimento dei costi operativi sono altri cardini della prossima evoluzione di Geox.
 
Infine, Geox prevede una sostanziale stabilità del suo numero complessivo di negozi fisici nel 2024, ma anche un’ulteriore ottimizzazione degli store a gestione diretta in Italia ed Europa, che sarà più che compensata da nuove aperture di punti vendita in franchising non gestiti direttamente, soprattutto nell’Europa dell’Est. Crescerà invece il perimetro digitale diretto del gruppo, grazie all’ingresso in nuovi marketplace di terzi ed allo sviluppo di vari e-commerce in nuovi mercati.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.