×
1 273
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
11 gen 2016
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Generation(s), un gentleman senza età a Pitti Uomo 89

Di
Ansa
Pubblicato il
11 gen 2016

Generation (s), ovvero la simultaneità di tante generazioni diverse nella moda e negli stili, un mondo dove l'età è sempre più uno stato mentale che anagrafico, é il tema-guida dell'edizione numero 89 di Pitti Uomo, in programma a Firenze, alla Fortezza da Basso, dal 12 al 15 gennaio. Il progetto a cura di Oliviero Baldini sarà rappresentato in punti nevralgici del salone.


Il designer coreano Juun.J, con il suo street style in 3D stavolta convertito in street tailoring di stampo asiatico per via dei volumi mixati a linee rigorose, sarà l'ospite d'onore per il menswear. Sfilerà il 13 gennaio alla Stazione Leopolda. Mentre il messinese Marco De Vincenzo, classe 1978, che oltre ad avere il suo marchio in joint venture con il Gruppo LVMH, fa parte del team stilistico del settore leather di Fendi da 15 anni, é ospite per il womanswear. Proporrà una performance il 14 gennaio al Teatro Niccolini, spazio storico di Firenze che riapre dopo 20 anni.

Infine il Designer Project sarà firmato da Adidas Originals by White Mountaineering: evento speciale in cui i codici di Adidas Originals saranno reinterpretati da Yosuke Aizawa, anima del brand giapponese White Mountaineering, per una collezione maschile dall'approccio innovativo che coniuga tradizione e materiali tecnici, design e funzionalità. Yosuke Aizawa era già stato protagonista a Pitti per l'esordio europeo. Stavolta sfilerà il 14 gennaio alla Stazione Leopolda.


Il salone di Pitti Uomo N.89 (60.000 mq) conta 1.205 marchi, dei quali 531 provenienti dall'estero (il 44%) e 226 nomi nuovi, un percorso suddiviso in 15 sezioni che soddisfano tutti i generi. Sono stati 35.000 i visitatori del salone e 24.000 i compratori dell'ultima edizione invernale di Pitti Uomo, dei quali 8.660 i buyer (36% del totale) dall'estero. I Pitti Italics, nuove generazioni di designer supportate dalla Fondazione Pitti Discovery, sono invece Vittorio Branchizio, vincitore Who's on next? Uomo 2015 e il fiorentino Federico Curradi. Con Generation Africa sfilano di nuovo il 14 gennaio in Dogana, i talenti del Made in Africa, stavolta in collaborazione con Itc Ethical Fashion Initiative. In scena le collezioni di Akjp, Ikiré Jones, Lukhanyo Mdinigi x Nicholas Coutts, U.Mi-1. The International Woolmark Prize, per la prima volta a Firenze si svolgerà il 13 gennaio. Sei i finalisti, Munsoo Kwon (Corea del Sud), Agi&Sam (GB), Jonathan Christopher (Olanda), Siki Im (Usa), P.Johnson (Australia), Suketdhir (India), che sfileranno a Villa Favard sede del Polimoda. Mini continua a supportare i nuovi talenti italiani di Pitti Italics, e in collaborazione con Pitti Immagine, L'Uomo Vogue, GQ Italia e Lagente alla produzione di The Latest Fashion Buzz, ospita nel suo spazio in Fortezza le collezioni di talentuosi designer. Anche Make punta sulle nuove generazioni di artigiani con The New Makers. I Play é il padiglione di oltre 600 mq dedicato al nuovo sportswear. L'Altro Uomo é la sezione che definisce le avanguardie.

Infine, ecco le principali novità di Pitti Uomo 89. Herno incontra l'illustratore Pierre-Louis Mascia e assieme danno vita a una capsule di capi uomo e donna. Roy Roger's (di proprietà di Manifatture 7 Bell Spa) presenta la nuova capsule collection The Sartorialist for Roy Roger's, creata in collaborazione con il fotografo di street style Scott Schuman. Torna a Pitti lo storico marchio britannico Aquascutum (1851) che presenta la collezione menswear e la sua iconica rainwear collection.

Pantaloni Torino presenta il suo nuovo progetto denim. Black Mountain Clothing Company debutta con il menswear dalle radici outdoor in un'installazione-evento. Torna a Pitti Franklin& Marshall. Patrizia Pepe sceglie Fortezza da Basso per presentare la nuova Collezione Uomo. Caruso mette in scena in anteprima mondiale il secondo episodio di The Good Italian, short movies con protagonista Giancarlo Giannini. Colmar Originals presenta The Future Generation in collaborazione con Vogue Talents all'Opera di Firenze, evento che celebra il lancio di una capsule realizzata in collaborazione con Christian Pellizzari e Comeforbreakfast.
 

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.