×
1 569
Fashion Jobs
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gap sorprende con vendite comparabili in crescita grazie al boom delle transazioni online

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
29 ago 2020

Il gruppo americano di abbigliamento Gap ha reso noto giovedì di aver ottenuto un incremento delle proprie vendite su base comparabile del 13% nel trimestre, per la sorpresa degli economisti. I clienti confinati nelle loro case durante la pandemia Covid-19 hanno apparentemente fatto salire i risultati dei suoi marchi Old Navy e Athleta tramite le vendite online.

Gap Inc.


Sembra che le persone in telelavoro abbiano deciso di rinnovare le loro scorte di comodi abiti da casa, soprattutto pile e capi sportivi. Un bel vantaggio per l'offerta di articoli a buon mercato del marchio Old Navy, per i capi sportswear dell’etichetta Athleta e per il prêt-à-porter di Gap.
 
Le vendite comparabili sono aumentate del 13%, con immensa sorpresa degli economisti che si aspettavano un calo del 20,97%, secondo i dati IBES pubblicati da Refinitiv.

Il gruppo con sede a San Francisco ha dichiarato di aver quasi raddoppiato l’attività di vendita online nel corso del trimestre chiuso il 1° agosto, con una percentuale di penetrazione di circa il 50% dell’e-commerce e quasi 3,5 milioni di nuovi clienti.
 
“Abbiamo conquistato le richieste del pubblico per un marchio economico con Old Navy, e le persone alla ricerca di un’offerta di più alta gamma con Athleta”, riassume Sonia Syngal, la CEO aziendale. La sola vendita di mascherine ha rappresentato un incasso di 130 milioni di dollari (109,31 milioni di euro). Le previsioni del gruppo per questi due marchi sono all’insegna dell’ottimismo, ma 225 negozi Gap e Banana Republic non redditizi saranno chiusi in tutto il mondo nel quadro di un piano di ristrutturazione.
 
Il rintro a scuola fa parte di uno dei periodi più attesi dall’azienda e quest’anno potrebbe prolungarsi. Secondo Sonia Syngal, la label Gap vi si è preparata con una “gamma adattata” per i bambini, che si trovino a casa o siano di ritorno sui banchi di scuola.
 
Le perdite nette di Gap hanno raggiunto i 62 milioni di dollari (52,13 milioni di euro) o 0,17 dollari (0,14 euro) per azione nel secondo trimestre, contro gli utili per 168 milioni di dollari (141,27 milioni di euro) o 0,44 dollari (0,37 euro) per azione registrati un anno fa.
 
Le vendite nette hanno perso quasi il 18%, a 3,28 miliardi di dollari (2,76 miliardi di euro), ma nonostante tutto sono superiori alle previsioni degli esperti, che avevano puntato su 2,91 miliardi di dollari (2,45 miliardi di euro).

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.