GTA, rilancio in Europa e nuovi multimarca per incrementare vendite

GTA, storica azienda veneta specializzata nella produzione di pantaloni, che nel 2014 è stata acquistata per il 70% da una cordata di imprenditori italiani capitanati da Alberto Baban (Presidente di Piccola Industria di Confindustria) con l’intento di rilanciare il brand a livello internazionale, punta ad espandersi dal punto di vista distributivo nei più importanti mercati europei, aumentando il numero di punti vendita multimarca.

GTA Il Pantalone

“Quello di GTA è un progetto che vuole mantenere la tradizione qualitativa e la creatività italiana affiancandola a nuovi processi produttivi e a nuovi obiettivi come la sostenibilità, il rispetto per il benessere e il servizio”, ha spiegato Carlo Soglia, attuale Ceo di GTA.

L’obiettivo principale della società per le prossime 3/4 stagioni è di aumentare il numero di rivenditori multimarca, ad oggi circa 200 tra Italia ed estero, per arrivare in breve tempo a raddoppiare i volumi di vendita. L’azienda sta valutando una strategia di espansione anche in nuove aree geografiche: attualmente i mercati di riferimento sono Italia, Giappone, Corea e Benelux, ma negli obiettivi di rilancio del piano di marketing rientrano importanti paesi europei come Germania, Francia, Spagna, Danimarca e Svezia.

Carlo Soglia - Ceo GTA

Carlo Soglia, forte di una decennale esperienza nel settore dell’automotive, dove ha lavorato nel marketing e nel sales di importanti realtà internazionali quali Nissan, Range Rover e Porsche, pone particolare attenzione all’evoluzione del mercato e alla mutevolezza della domanda. “I modelli di business sono diversi, ma ci sono temi che possono essere migrati da un mondo all’altro”, ha affermato il Ceo di GTA. “Credo molto nella cooperazione, nel gruppo, nelle contaminazioni e nel concetto di customer-first che forse nel mondo della moda non è così diffuso come sembra”. 

GTA (Archivi Tessili Generali), storica azienda produttrice di pantaloni maschili di alta gamma fondata a Padova nel 1955 dalla famiglia Tognolo, ha un fatturato annuale pari a circa 6,5 milioni di euro all’anno, realizzato per il 50% in Italia e per il 50% all’estero. I numeri del primo trimestre 2017 sono in linea con la crescita media annuale del fatturato degli ultimi anni (+15%).

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Distribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER