×
1 712
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 giu 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

G-III vede una ripresa delle vendite e prevede buoni risultati annuali

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
8 giu 2021

Il gruppo newyorkese G-III Apparel Group, Ltd., proprietario del marchio Donna Karan, ha constatato un aumento del 28,3% delle vendite nette nel primo trimestre. Per l'intero anno, G-III si dice ottimista in ragione della tendenza al miglioramento in tutto il settore. I clienti stanno lentamente iniziando a riprendere le loro normali attività.

G-III ha realizzato vendite nette per 519,9 milioni di dollari (426,83 milioni di euro) nel 1° trimestre - Instagram: @donnakaran


Nel primo trimestre, chiuso il 30 aprile 2021, il gruppo ha realizzato vendite nette per 519,9 milioni di dollari (426,83 milioni di euro), in netta progressione rispetto ai 405,1 milioni di dollari (332,58 milioni di euro) dello stesso periodo dell’anno precedente.
 
L’utile netto trimestrale di G-III è arrivato a 26,3 milioni di dollari (21,59 milioni di euro) o 0,53 dollari (0,44 euro) per azione diluita, contro le perdite nette per 39,3 milioni di dollari (32,26 milioni di euro) o 0,82 dollari (0,67 euro) dell’anno passato.

Nel corso del trimestre, l'azienda ha completato la ristrutturazione della divisione retail e chiuso i negozi dei brand Wilsons Leather e G.H. Bass, che hanno rappresentato perdite per 15 milioni di dollari (12,31 milioni di euro), o 0,31 dollari (0,25 euro), considerati insieme nel primo trimestre del 2020.
 
“Siamo soddisfatti della nostra performance inaspettata nel primo trimestre di questo anno fiscale. Ogni settimana che passa, le vendite di abbigliamento lifestyle in diverse categorie accelerano la loro ripresa, che si tratti di sportswear, abbigliamento formale o abiti. La nostra attività in generale in Nord America sta iniziando a rafforzarsi”, ha affermato il presidente e CEO di G-III, Morris Goldfarb, in una nota.
 
“Pensiamo che questi trend siano di buon auspicio per il resto dell'anno. Stiamo iniziando a riprenderci, così come il resto dell'industria della moda”, ha aggiunto il dirigente. “Riteniamo di essere ben posizionati per capitalizzare la domanda dei clienti con l'avanzare dell'anno e siamo ottimisti per questo esercizio”.
 
Nel secondo trimestre, G-III punta su vendite nette per circa 460 milioni di dollari (377,65 milioni di euro), contro i 297,2 milioni di dollari (244 milioni di euro) del 2020. L’utile netto trimestrale è atteso collocarsi tra gli 0,03 e gli 0,13 dollari (0,025 e 0,11 euro) per azione diluita, contro le perdite per azione di 0,53 dollari (0,44 euro) dello stesso periodo dello scorso anno.
 
Per l'intero anno, l'azienda spera di raggiungere un fatturato netto di circa 2,57 miliardi di dollari (2,11 miliardi di euro), in netto aumento rispetto ai 2,06 miliardi di dollari (1,69 miliardi di euro) della totalità del 2020. L'utile netto dovrebbe essere compreso tra 125 e 135 milioni di dollari (102,62 e 110,83 milioni di euro), ovvero fra 2,60 e 2,70 dollari (da 2,13 a 2,22 euro) per azione diluita, contro i 23,5 milioni di dollari (19,29 milioni di euro) o 0,48 dollari (0,39 euro) per azione diluita dello scorso anno.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.