×
724
Fashion Jobs
GOLDENPOINT
Marketing&Communication Manager
Tempo Indeterminato · CAVRIANA
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Pelletteria
Tempo Indeterminato · VICENZA
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile Vendite Italia Estero
Tempo Indeterminato · VICENZA
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Procurement Specialist
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DIESEL
Global Digital Content Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
THUN SPA
Head of Demand Management
Tempo Indeterminato · BOLZANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Digital ed E-Commerce Per Brand Sneakers Veneto
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Collezione Maglieria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Associate Leather Goods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato ·
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Abbigliamento Romania
Tempo Indeterminato · MODENA
MANPOWER PROFESSIONAL
Export Manager Arredamento Design
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · PADOVA
DIESEL
E-Commerce & Omnichannel Project Manager
Tempo Indeterminato · BREGANZE
Pubblicità
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
16 dic 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Furla si riorganizza negli Stati Uniti

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
16 dic 2020

Lo specialista bolognese della pelletteria Furla spera di risanare rapidamente la sua situazione critica negli Stati Uniti. Solo un mese dopo essere stata costretta a mettersi sotto la protezione del capitolo 11 della legge americana sui fallimenti, la sua filiale in USA ha presentato un piano di riorganizzazione presso la Corte di Giustizia di New York, che si pronuncerà sulla questione il 28 gennaio.

Furla chiuderà quattro negozi negli Stati Uniti - furla.com

 
Tale piano dovrebbe permettere a Furla USA di uscire in tempi rapidi dalla procedura del capitolo 11. Dopo essere stata colpita duramente dalla pandemia a causa della chiusura forzata dei suoi negozi, il brand, conosciuto per le sue borse, sta riguadagnando terreno negli Stati Uniti, dove gestiva direttamente 14 negozi e outlet. Come sottolineato nel comunicato stampa diramato, sul mercato americano Furla “ha stabilizzato le proprie operazioni e realizzato praticamente tutti i suoi obiettivi interni”.
 
Il piano presentato delinea il calendario e fornisce i dettagli di tutti i pagamenti dovuti ai suoi creditori, nonché la loro copertura. Inoltre, Furla ha rivisto il suo network di vendita locale, esaminando per ogni negozio i contratti di locazione, le location, i ricavi e la redditività. “Dopo un attento esame, la griffe ha deciso di chiudere quattro store: Roosevelt Field Mall, Aventura Mall, Copley Place Mall e Houston Outlet", ha precisato la società.

Furla, che si posiziona nel segmento del lusso accessibile, non ha mai avuto l’intenzione di uscire dal mercato americano. La maison, fondata a Bologna nel 1927, è attualmente in trattativa con i proprietari degli altri punti vendita sul territorio e annuncerà entro fine gennaio quali negozi rimarranno aperti.
 
Distribuito attraverso una rete di 500 boutique monomarca nel mondo, il brand italiano è convinto che la sua filiale americana “uscirà rinforzata dalla pandemia, ritrovando il suo percorso di successo a partire da febbraio 2021”. Il giro d’affari del gruppo è all’incirca di 500 milioni di euro.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.