×
1 850
Fashion Jobs
SIDLER SA
HR Business Partner / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
3 ago 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Furla cresce del 12% nel 1° semestre, a breve l’annuncio del nuovo CEO

Pubblicato il
3 ago 2022

L’andamento delle vendite globali per il primo semestre 2022 dell’azienda di accessori, pelletteria e calzature di lusso Furla ha segnato un +12% rispetto al medesimo periodo del 2021, con un trend di crescita in recupero, annuncia lo storico player bolognese, senza precisare il dato di fatturato.

Furla Progetto Italia, il nuovo polo industriale di Furla nel cuore del Chianti, a Tavarnelle Val di Pesa (FI), già sede di Effeuno S.r.l., la piattaforma produttiva acquistata dal marchio nel 2018. - Foto: Fernando Guerra


L’area EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) ha generato un progresso del +43%, mentre in Nord America le vendite di Furla hanno registrato un +74%, grazie soprattutto alla ripresa dei consumi locali e a un ritorno dei flussi turistici di prossimità e statunitensi. Sale del +43% anche il mercato domestico italiano.
 
Positivo anche il dato del Giappone, primo mercato del brand, che vede un aumento delle vendite del +6%, seppur in un semestre segnato dalla pandemia e dalle varie restrizioni adottate localmente nel primo trimestre dell’anno.

Netta invece la decrescita dell’area Asia-Pacifico (-27%), impattata dalle misure legate al Covid in Cina e da una razionalizzazione dei punti vendita adottata da Furla che ha interessato maggiormente quest’area geografica. Un’ottimizzazione che ha portato a far diventare 432 i punti vendita globali gestiti dalla società fondata nel 1927 da Aldo e Martina Furlanetto, rispetto ai 452 precedenti.

L’hub di 43.000 mq. ​Progetto Italia è diventato il cuore della filiera produttiva e creativa di Furla, nonché polo di ricerca e formazione - Foto: Fernando Guerra


Furla, il cui fatturato 2021 è stato di 305,8 milioni di euro (nel 2018 erano 513 milioni, ndr.), fa sapere in una nota che proseguirà l’implementazione del piano strategico di rilancio e che il nome del suo nuovo CEO – dopo la conclusione lo scorso aprile del mandato a termine che era stato assegnato al dirigente Mauro Sabatini – sarà comunicato a breve.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.