Fuorisalone: un giro affari da 220 mln, 25.000 euro al minuto

Tra il Salone del Mobile in Fiera e il Fuorisalone in giro per la città l'impatto del business per l'indotto segna cifre da record. Secondo i dati delle Camere di commercio di Milano e di Monza e Brianza, nella settimana del design il giro d'affari per la Lombardia è di 220 milioni, pari a circa 25.000 euro spesi ogni minuto in regione.

Foto: Ansa

Complessivamente l'impatto cresce del 7% rispetto agli anni prima di Expo 2015, grazie alla coincidenza con la XX1 Triennale.

Accanto all'alloggio, il cui indotto è di 170 milioni di euro, si spendono in aperitivi e cene circa 19 milioni di euro, poco meno dei 20,5 milioni che buyers e visitatori dedicano allo shopping.

Un evento del Fuorisalone

L'indotto totale per Milano è di circa 161 milioni di euro, per Monza e Brianza oltre 17 milioni di euro. Sugli alberghi di Milano l'indotto è di circa 40 milioni di euro, che si concentrano nelle giornate da martedì fino a giovedì, con la piena occupazione delle camere e con oltre la metà dei ricavi totali della design week.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

DecorazioneSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER