Fuorisalone a tutto fashion

Prosegue il "viaggio" tra gli eventi organizzati dai brand della moda durante la Design Week milanese, tra il 16 e il 22 aprile, in contemporanea con l'appuntamento mondiale più importante per il settore del design: Il salone del Mobile. Tra le innumerevoli inziative da segnalare del settore moda di certo quelle di Piquadro, Stone Island, Brooks Brothers, Miss Grant, Caractère, Ferrino e Vibram, Sergio Rossi, Falconeri, Atelier Emé.

Piquadro presenta Bagmotic a Smart City

A Smart City Piquadro presenta Bagmotic, connubio tra tecnologia e design
Piquadro è presente alla mostra “Smart City: Materials, Technologies & People”, aperta al pubblico durante la Design Week presso il Superstudio Più, con trolley e zaini innovativi basati sul concetto di Bagmotic, una sorta di bag automation che il brand ha iniziato a sviluppare da alcuni anni. I prodotti dotati di tecnologia Bagmotic sono in grado di comunicare con chi li indossa, connettendosi via Bluetooth con smartphone e smartwatch grazie all’app Connequ ideata da Piquadro. Sono dotati di una batteria integrata che ricarica lo smartphone per semplice contatto, di un dispositivo di allerta in caso di furto o smarrimento, di una maniglia che pesa il trolley e comunica quali compagnie aeree lo ammettono in cabina, di un lucchetto Bluetooth e di un GSM che permette la rintracciabilità ovunque nel mondo. Inoltre, novità 2018, i trolley vengono equipaggiati con un lucchetto che si apre si chiude con l’impronta digitale.
Le innovazioni di Stone Island in Tortona

Stone Island in Tortona con le Prototype Series
Nell’ambito della Tortona Design Week, Stone Island presenta le Prototype Series, edizioni limitate nate da ricerche che, data la loro complessità di sperimentazione, non sono ancora industrializzabili. Nascono così progetti unici di pochi capi numerati, realizzati con tecnologie innovative in tessuti e trattamenti inediti. Il capo esposto è realizzato con un mix di 4 tessuti di base tela poliammide, di pesi, composizioni e cali differenti. Il capo finito è trattato con un complesso procedimento tintoriale ad alte temperature che colora, restringe e compatta i materiali dallo 0 a oltre il 25%, riproporzionandone l’estetica.
Brooks Brothers reinterpreta l’Original Polo con Marangoni Design e Olo Creative Farm

Brooks Brothers reinterpreta l’Original Polo con Marangoni Design e Olo Creative Farm
Durante la settimana del Fuorisalone, Brooks Brothers, che quest’anno festeggia il suo 200esimo anniversario, collabora per il terzo anno consecutivo con Marangoni Design e presenta presso il Flatiron shop di via Fiori Chiari, in collaborazione con Olo Creative Farm, un’installazione dinamica e interattiva che vede protagonista l’iconica Original Polo Button-Down, famosa innovazione di Brooks Brothers del 1896. Il principio dell’infinity mirror dà “profondità infinita” alla vetrina, rendendo lo spettatore parte attiva dell’installazione.
Miss Grant: il design visto dai bambini

Miss Grant e Marco Lodola: il design dagli occhi dei più piccoli
Miss Grant ha allestito la vetrina del suo flagship store di Via Manzoni 40 fondendo i suoi capi di abbigliamento con l’installazione di Marco Lodola, artista pavese famoso per le sue opere futuriste: le vivaci stampe degli abiti Miss Grant si mixano alla bellezza retrò di una pin up illuminata da psichedelici neon, creazione di Lodola fornita dalla Galleria Conte di Milano.
Una seduta Magis in vetrina da Caractère

Caractère mette Magis in vetrina
Grazie alla collaborazione con Magis le vetrine del flagship store Caractère di Piazza della Scala ospitano una serie di sedute del brand, opere di designer di fama internazionale, che dialogheranno con gli outfit del marchio. Con il progetto, Caractère vuole sottolineare il proprio linguaggio che va oltre le mode e che attraverso capi iconici intende rappresentare uno stile senza tempo, unico e personale, rafforzando il posizionamento del marchio, dedicato a una donna contemporanea e non attratta dall’instant fashion.
Ferrino realizza Zaini su misura da Vibram

Zaini su misura da Ferrino con Vibram
Per la Design Week Ferrino, storica azienda italiana di outdoor, darà la possibilità ai visitatori del Ferrino Backpack Studio, allestito per l’occasione presso il Vibram Connection Lab di via Voghera 11, di assistere e contribuire alla progettazione e alla costruzione di uno zaino, prodotto e venduto sul posto come pezzo unico in edizione limitata. Designer, modellisti e prototipisti del team Ferrino saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno farsi confezionare uno zaino personalizzato, completo di tasca porta-laptop, organizer interno e scomparto porta-documenti, cucito a mano con cotone canvas Ferrino e Vibram Luxury Rubber.

Il lampadario Abricò nello store di Sergio Rossi
 
Sergio Rossi presenta il lampadario Abricò di Cristina Celestino
Il lampadario Abricò è l'ultima creazione della collezione di arredi disegnata da Cristina Celestino per il nuovo concept delle boutique Sergio Rossi; ogni pezzo della serie parte da una ricerca sulle radici storiche del marchio e sul nuovo corso dell'azienda con le collezioni sr1 e sr Milano. Abricò, realizzato da Flos come prodotto custom per Sergio Rossi e ispirato all’omonimo fiore tropicale, è un chandelier colorato, composto da tre diffusori di misure diverse; le tre corolle sono disegnate da petali in lamiera di rame microforata e disposti intorno a diffusori in plexiglass opalino retroilluminato.
La vetrina Falconeri con le creazioni Ragmate

Falconeri supporta le donne siriane con Ragmate di Martta Leskelä
Falconeri, brand specializzato in cashmere e filati naturali, espone nel flagship store di via Montenapoleone le creazioni del brand Ragmate fondato dalla designer finlandese Martta Leskelä: tappeti, coprisedute e copricuscini con un forte connotato artistico, che traggono ispirazione sia dall’arte medievale sia da quella dei giorni nostri. Ragmate è anche un progetto di sostegno a livello umanitario, nato nel gennaio 2017 dalla volontà della designer di supportare le donne siriane rifugiate in Turchia. Ad oggi Ragmate ha già contribuito a fornire 10.000 ore di lavoro alle donne rifugiate e i prodotti sono stati venduti in 20 Paesi.
Farfalle di luce da Atelier Emé

Atelier Emé mette in vetrina le “farfalle di luce” di Jasmine Praddisitto
Durante il Fuorisalone Atelier Emé impreziosisce le vetrine della sua boutique di via Manzoni con un gioco di luci e sculture a forma di farfalle dell’artista britannica Jasmine Praddisitto, che si definisce una “pittrice che scolpisce con la luce”. Usando principalmente materiali di scarto, l’artista è famosa per le sue sculture definite “Quantum”, ispirate alle forme della natura: creazioni che basandosi su processi scientifici e ingegneristici del colore, cambiano forma e visione a seconda della prospettiva da cui si guardano. Grazie ai materiali usati e a un sapiente gioco di luci le farfalle, tutte lavorate in dimensioni differenti, cambiano colore a seconda della posizione dell’osservatore.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER