×
1 663
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Freddy, nuovi investimenti nel marketing e co-lab con artisti internazionali

Pubblicato il
today 23 ott 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Freddy prosegue il suo percorso di crescita dedicando ingenti risorse allo sviluppo delle attività di marketing. Dopo aver chiuso un ottimo 2017 a quota 50 milioni di euro di fatturato (+2,9%) e un valore EBITDA pari all’11%, l’azienda ligure leader nel mondo del fitness in Italia ha destinato nel 2018 il 10% del proprio giro d’affari in comunicazione e digital, implementando attività di SEM, SEO, Digital PR e social media marketing.

Freddy

 
L’insegna di Chiavari continua a guadagnare quote di mercato in Italia grazie all’ottimo riscontro della nuova tecnologia applicata ai pantaloni WR.UP. Tra i primi mercati esteri figura invece la Cina.
 
Durante l’anno, l’azienda ha lanciato numerosi progetti con artisti di fama internazionale come il cantante e attivista nigeriano, Lalou Senbanjo, con il quale ha realizzato una limited edition che rilegge i pezzi iconici del suo guardaroba maschile, in vendita da fine ottobre.

Tra le novità per il 2019 grande attesa per la capsule collection nata in collaborazione con il guru della danza mondiale e celebre coreografo di numerosi format televisivi nazionali, Luca Tommassini. La linea, si legge nel comunicato del gruppo, sarà unisex, identificata da un nuovo e singolare logo.
 
Fondato nel 1976 da Carlo Freddi come marchio specializzato in calzature per danza e ginnastica ritmica, si è poi evoluto verso un total-look focalizzato sul segmento fitness, e, in seguito, allargato anche al mondo del fashion.
 
Nel 2007 inizia l’espansione retail dell’insegna di Chiavari, che nel giro di qualche anno aprirà negozi sia in Italia, a Verona, Milano, Roma, Rimini e Genova, che all’estero, a Londra, Seul, Atene e Città del Capo, arrivando a totalizzare circa 2.000 doors in oltre 50 Paesi. Tra gli ultimi opening del 2018 figurano Shanghai, Montreal, Vancouver e Pretoria.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.