Fratelli Rossetti lancia il progetto “Brera Cult”

Fratelli Rossetti, azienda rinomata a livello internazionale e sinonimo di artigianalità made in Italy, non smette di innovare e rinnovarsi. Parte, infatti, con l’estate 2019 il nuovo progetto “Brera Cult” che prevede la reinterpretazione, in più edizioni durante l’anno, dello storico mocassino "Brera" attraverso “tecniche artigianali esclusive e materiali rari”, come spiegano dall'azienda.

La prima edizione del progetto "Brera Cult" di Fratelli Rossetti
 
“Brera Cult ci dà la libertà di sperimentare”, ha dichiarato Luca Rossetti, Amministratore Delegato di Fratelli Rossetti. “Facciamo tanta ricerca e ci capita di imbatterci in materiali preziosi o di testare tecniche che non possono essere riprodotte su larga scala. Abbiamo deciso di far vivere le idee migliori sul mocassino Brera, il nostro modello più rappresentativo”.
 
Il “mocassino con i fiocchetti”, protagonista del progetto, è stato lanciato per la prima volta nel 1968 da Renzo Rossetti, che ne ha scelto il nome ispirandosi al celebre quartiere artistico milanese.
 
La prima edizione di “Brera Cult” propone mocassini in stoffe dai colori vivaci, perfetti per la stagione estiva, con nappine in pelle dai toni brillanti; la cucitura, realizzata dagli artigiani della griffe, è una combinazione di fili colorati. La firma Brera, scritta al contrario in modo da essere leggibile allo specchio, segno distintivo del progetto, è ricamata a mano con un filo di perline colorate.
 
I modelli, declinati in versione maschile e femminile, sono proposti in 13 varianti e sono disponibili in esclusiva dal 14 giugno presso le boutique Fratelli Rossetti di Milano, Capri e Porto Cervo, oltre che sull’e-store del brand.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - ScarpeCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER