Frankie Morello: classico trasandato

L'ARTE DI FRANKIE MORELLO - I modelli che posano nudi, con un velo avvolto attorno al bacino, ritratti da giovani studentesse dell'Accademia di Brera. L'arte scende in passerella con il marchio Frankie Morello che, per il prossimo autunno-inverno, vestirà un uomo un po' artista, vagamente bohemien, che ama lo stile classico e sartoriale, ma non rinuncia al tocco provocatorio e volutamente trasandato.



Il duo formato da Pierfrancesco Gigliotti e Maurizio Modica propone capispalla ampi e voluminosi e pantaloni asciutti e corti sopra la caviglia, tanto da mettere bene in evidenza i polacchini, rigorosamente senza calzini.

Se l'arte è la parola d'ordine per la prossima stagione, l'indumento cult della collezione è la giacca sollevata in testa grazie allo scollo che si trasforma in un cappuccio e disegna una forma trapezoidale. Proprio come quella della cappa raffigurata nella Madonna di Toledo, da cui gli stilisti hanno tratto la loro ispirazione.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Sfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER