×
1 427
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
Pubblicità

François-Henri Pinault (Kering): “Firenze terra di abbondanza di lusso, creatività e competenze”

Di
Adnkronos
Pubblicato il
today 8 gen 2020
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

"Mi sento ancora in debito verso Firenze e verso tutto ciò che questa città e la sua regione ci hanno dato. Innanzitutto perchè Firenze è il cuore pulsante di Gucci da quasi un secolo. E questo è anche il luogo dove tutto ebbe inizio per Richard Ginori, nel 1735. Firenze è una terra di 'abbondanza', non solo per Gucci e per l'intero settore del lusso. Abbondanza di talenti creativi professionisti del settore. Abbondanza di savoir-faire e competenze tramandate nel tempo". Lo ha detto François-Henri Pinault, presidente e amministratore delegato di Kering (il gruppo che controlla marchi del lusso come Gucci, Saint Laurent, Bottega Veneta, Balenciaga, Boucheron, Alexander McQueen, Stella McCartney, Richard Ginori), durante la cerimonia, nella Sala degli Elementi di Palazzo Vecchio, in cui ha ricevuto il Fiorino d'oro della Città di Firenze, in occasione dell'apertura di Pitti Uomo.

ph Dominique Muret


"Sono molto felice e orgoglioso di ricevere questo prestigioso riconoscimento", ha commentato dopo aver ricevuto l'onorificenza dal sindaco Dario Nardella.

"Firenze è il luogo dove le buone reputazioni e la storia sono conservate”, ha aggiunto Pinault. “È a Firenze che Brioni tenne la prima sfilata uomo di tutti i tempi, nel 1952, a Palazzo Pitti. E proprio qui a Firenze celebriamo il 75esimo anniversario della maison durante Pitti Uomo".

"Firenze è anche una terra di bellezza. Alcuni sostengono addirittura che le innumerevoli meraviglie artistiche di questa città possano far ammalare i suoi visitatori, e che anche i francesi siano colpiti da questa sindrome", ha osservato l'imprenditore e finanziere francese.

"State tranquilli, io sto bene, e non vedo l'ora di continuare contribuire attraverso il gruppo Kering allo sviluppo di questa straordinaria città", ha assicurato Pinault.

La cerimonia di consegna del Fiorino d'oro a Pinault è stata aperta dal sindaco Nardella. "Lo stretto e virtuoso legame tra Kering e Firenze e la Toscana nasce con Gucci ma non si esaurisce col marchio fiorentino”, ha spiegato illustrando le motivazioni dell'alta onorificenza. “Dopo Gucci ArtLab, centro di avanguardia di artigianalità industriale e laboratorio di sperimentazione per i prodotti di pelletteria e calzature Gucci, inaugurato nel 2018, anche Saint Laurent approderà nella nostra area metropolitana per lo sviluppo della propria pelletteria. Kering in Toscana significa anche l'impegno nella Manifattura Richard Ginori, avviando un lungo processo di riposizionamento e rilancio dello storico marchio di porcellane, noto e apprezzato a livello mondiale".

Il riconoscimento di Firenze va François-Henri Pinault, "un imprenditore coraggioso e visionario che ha sempre scelto di osare, anche rischiando, con l'obiettivo di fare di Kering il gruppo del lusso più influente a livello mondiale e da sempre attento alle politiche di welfare aziendale".

Pinault è "un imprenditore che crede nella creatività, nella curiosità, nella passione e nell'immaginazione ma anche che l'impresa debba guardare al di là delle mere performance finanziarie”, ha concluso Nardella, “bensì a fini più elevati che migliorino il benessere dei lavoratori e in generale del pianeta, impegnato da anni nella lotta al riscaldamento globale e alla tutela della biodiversità".

Copyright © 2020 AdnKronos. All rights reserved.