Francesca Bellettini è il nuovo presidente della camera sindacale della moda femminile di Francia

La Chambre Syndicale de la Mode Féminine (la camera sindacale francese della moda femminile), che regola i calendari ufficiali delle sfilate di moda donna di Parigi, si è scelta un nuovo presidente. Francesca Bellettini entra nel consiglio d’amministrazione direttamente con questo incarico di presidente, sostituendo Bruno Pavlovsky, presidente di Chanel.

Francesca Bellettini diventa il presidente della Chambre Syndicale de la Mode Fémininein Francia - Kering

La dirigente italiana guida la maison Saint Laurent dal 2013. Dopo i primi anni di carriera passati nel mondo bancario, la Bellettini è entrata a far parte del mondo della moda approdando nel gruppo Prada. In seguito ha lavorato per Gucci, e poi per Bottega Veneta.
 
All'interno del consiglio d’amministrazione dell’organismo, Francesca Bellettini potrà contare sulla competenza di Bruno Pavlovsky, che ne manterrà il ruolo di vicepresidente insieme a Geoffroy de la Bourdonnaye, dirigente di Chloé.
 
Inoltre, il consiglio è composto da Pietro Beccari (Dior), William Halimi (Barbara Bui), Sophie Duruflé (Isabel Marant), Séverine Merle (Celine), Issey Miyake (Issey Miyake), Guillaume de Seynes (Hermès), Sidney Toledano (LVMH Fashion Group), Daniel Tribouillard (Léonard), Vincent Vantomme (Dries Van Noten).
 
Diversi marchi sono entrati come membri della camera nell'assemblea generale del 20 giugno scorso. Da notare in particolare l’ingresso di Patou, il cui rilancio è stato annunciato l’anno scorso e che sfilerà per la prima volta in settembre. Sono entrati anche Atlein, Aalto, Victoria/Tomas, Y/Project, Koche, Lacoste e Jacquemus.
 
Le presidenze delle camere sindacali di Francia sono in una fase di rinnovamento. Qualche settimana fa, Séverine Merle, di Celine, è stata eletta presidente dell’autorità di governo della moda maschile.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Nomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER