×
1 723
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
12 feb 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Foto inedite di Richard Avedon a Roma

Di
Adnkronos
Pubblicato il
12 feb 2009

Roma - Fotografie che ripercorrono la storia della moda del dopoguerra. Scatti mai visti, tenuti nascosti finora nel baule della modella americana Ann Theophane Graham, detta Theo, e messe ora a disposizione da suo figlio, l’architetto Enrico Carlo Saraceni. Immagini raccolte nella mostra “Theo by Richard Avedon” fino al primo marzo esposta contemporaneamente ai Musei Capitolini e all’Accademia di Francia.



Sono foto che raccontano uno spaccato della moda parigina dell’epoca, con un’attenzione particolare per il nuovo stile lanciato da Christian Dior nell’immediato secondo dopoguerra. Oltre cento fotografie di Richard Avedon, fotografo e ritrattista statunitense che più di tutti ebbe una salda collaborazione artistica con Marilyn Monroe. Ha lavorato per Vogue, Life e Gianni Versace.

Nel 1974 espose al museo d’arte moderna di New York alcuni ritratti di suo padre. Ha collaborato con riviste prestigiose come The New Yorker e Rolling Stone e realizzato l'edizione 1997 del prestigioso calendario Pirelli. Morì nel 2004. Sembrava che si conoscesse tutto di lui e invece ecco che emergono nuove testimonianze, foto mai viste prima.

“Sono foto originariamente destinate a riviste di moda e non a gallerie o mostre, quindi sono piccole, alcune sbiadite, simili a foto destinate ad un diario privato”. Così le descrive Valentina Moncada curatrice della mostra e direttrice dell’omonima galleria d’arte contemporanea di via Margutta.

“Sono foto private, scatti realizzati dietro le quinte con un punto di vista diverso”, spiega Enrico Carlo Saracini, grazie al quale si è potuta realizzare questa retrospettiva che mostra due facce diverse: quella ospitata ai Musei Capitolini che tiene conto degli anni che vanno dal ’45 al ’51, sei anni di lavoro tra Theo e Avedon; quella esposta a Villa Medici, invece, propone le foto attinenti al couture francese.

La mostra fotografica è arricchita dalle lettere che costituiscono la corrispondenza tra Avedon e Theo, dagli articoli e dai servizi di moda sugli abiti dei più celebri stilisti del dopoguerra fotografati dallo stesso Avedon.

Grazie a questa mostra è possibile ricostruire la storia che ebbe come protagonisti l'emergente Richard Avedon, la spregiudicata e geniale Editor in Chief di Harpers's Bazaar Carmel Snow, il visionario artista Alexey Brodovitch che ne curò la veste grafica, la migliore amica di Theo, Dorian Leigh. E il loro rapporto con uno dei più grandi stilisti di tutti i tempi: Christian Dior.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.