×
1 747
Fashion Jobs
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
10 nov 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fondazione Prada presenta "The Giacometti Variations"

Pubblicato il
10 nov 2010

Prada
"The Giacometti Variations"
La Fondazione Prada presenta a Milano, nello spazio di via Fogazzaro, 36 un progetto inedito di John Baldessari intitolato “The Giacometti Variations”. L’intento dell’artista americano é di spingere la fusione di arte e moda ad un nuovo livello, più estremo.

L’installazione, già aperta al pubblico, durerà fino al 26 dicembre e consiste per l’esattezza in un esposizione di 9 sculture di resina e acciaio spruzzate di bronzo, ciascuna alta 4,5 metri ispirate dai lavori di Giacometti, conosciuto per le sue statue sottili ed emaciate.

La misura delle figure presentate da Baldessari è invece ancor più fuori scala e l’altezza porta all’estremo il carattere sottile e emaciato dei loro corpi per evocare la visione di un manichino monumentale. Anche la collocazione delle opere in fila tra le colonne e sotto gli archi dello spazio richiama visivamente una sfilata di moda.

Si tratta di una vera osmosi, dove tutto si rende indistinguibile, perché spinto nel vortice del nuovo, a cui forse sopravvive la monumentalità della storia dell’arte. I look delle statue invece sono il risultato di ispirazioni provenienti sia dal mondo del cinema, ricordando Marilyn Monroe e Humphrey Bogart, che dall’arte vera e propria, come le ballerine in bronzo dell’impressionista francese Edgar Degas, per poi giungere anche alla contaminazione fantastica con la Dorothy del "Mago di Oz". L’artista ha tenuto conto della rapidità fluida con la quale si consumano le immagini e le tendenze del vestire e del rivestire del nostro tempo; tale processo, nel corso della mostra, viene riflesso nei cambi di décor delle statue, per l'esattezza 18 look diversi. John Baldessari sembra cosi ricordare la velocità vertiginosa dei processi di consumo e di obsolescenza che investono i feticci della cosmesi del corpo, oggetti o vestiti, oltre a voler sottolineare lo scambio linguistico tra arte e moda.

Nato nel 1931 a National City in California, John Baldessari è da considerarsi uno tra gli artisti più influenti della sua generazione, tra i protagonisti dell’arte concettuale americana. E’ membro onorario dell’American Academy of the Arts and Letters e of Arts and Sciences; gli sono stati conferiti diversi premi quali l’Americans for the Arts Lifetime Achievement, il Kokoschka, lo “Spectrum” Internationaler Preis für Fotografie, il BACA Internazionale 2008, e il Leone d’oro alla carrier della Biennale di Venezia nel 2009.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Eventi