×
1 314
Fashion Jobs
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 mar 2012
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fisco, controlli GdF ad Ancona e in tutta la provincia: accertate 71 violazioni

Di
Adnkronos
Pubblicato il
4 mar 2012

E' stato attuato il 2 e 3 marzo , con l'impegno di oltre 150 militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ancona, un vasto 'Piano Coordinato di Controllo Economico del Territorio' che interessa l'intera Provincia dorica. Pattuglie di finanzieri in divisa per tutta la giornata di ieri hanno senza sosta sviluppato servizi volti al contrasto e alla prevenzione degli illeciti fenomeni dell'abusivismo commerciale e della vendita di merci contraffatte. Contemporaneamente, altre pattuglie di militari in abiti civili sono state impegnate nel controllare la regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali da parte degli esercenti.



Gli stessi finanzieri hanno provveduto ai rilevamenti diretti all'individuazione di eventuale manodopera irregolarmente assunta o in nero. Oltre al capoluogo, sono stati interessati quasi tutti i Comuni della Provincia, da Jesi a Senigallia, da Fabriano a Osimo, da Falconara a Chiaravalle. In materia di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 343 controlli, che hanno portato alla constatazione di 71 violazioni per mancata o irregolare emissione di documenti fiscali che si aggiungono alle 200 violazioni già individuate dalla Guardia di Finanza sul territorio dell'intera provincia nei primi due mesi del 2012. "In pratica -sottolinea la Guardia di Finanza- un contribuente su cinque non ha battuto lo scontrino o non emette la ricevuta fiscale".

In materia di contrasto all'abusivismo ed alla vendita di prodotti contraffatti, sono stati eseguiti diversi interventi, che hanno portato al sequestro di 8.700 pezzi ed alla denuncia di 7 persone di nazionalità italiana e cinese. Le merci sequestrate appartengono alle più disparate categorie merceologiche fra le quali 520 confezioni di profumi, 2.800 capi di abbigliamento e circa 3400 articoli elettrici ad uso domestico oltre a circa 1.800 capi di abbigliamento privi delle indicazioni minime previste dal codice del consumo per l'etichettatura. Sono stati poi sequestrati 90 testi universitari illecitamente riprodotti. I risultati vanno ad aggiungersi ai sequestri di oltre 80.000 pezzi contraffatti e alla denuncia di 12 persone, già effettuati dalle Fiamme Gialle sempre nei primi due mesi dell'anno nella Provincia di Ancona. In materia di contrasto al "lavoro sommerso", sono stati effettuati 20 controlli attraverso interviste al personale impiegato presso gli esercizi commerciali.

Inoltre, sono stati effettuati controlli in materia di indici di capacità contributiva attraverso l'identificazione di venti soggetti alla guida di auto di lusso, sui quali sono in corso ulteriori approfondimenti sulle relative dichiarazioni fiscali al fine di verificare la congruità dei redditi dichiarati. In programma c'era anche il concerto di Laura Pausini "e non potevano quindi passare inosservate in questo Piano Coordinato tutte le attività che ruotano intorno ad eventi, come questo, di forte richiamo di pubblico. I fitti servizi antibagarinaggio -si legge in una nota- hanno permesso di individuare tre soggetti intenti a vendere biglietti a prezzo maggiorato".

La metodologia, spiegano le Fiamme Gialle, "è quella già sperimentata in altre importanti Province e località turistiche italiane con la prospettiva di utilizzare i dati 'caldi' acquisiti sul campo per integrare e attualizzare le attività di monitoraggio ed analisi del tessuto economico-finanziario locale. La mappatura del territorio e le correlate analisi di rischio permettono di orientare in modo sempre più efficace l'azione dei Reparti del Corpo verso i soggetti nei cui confronti emergono significativi indizi di illeciti comportamenti e di infedelta' fiscale".

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.