×
1 527
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Sustainability Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
19 giu 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

FGF Industry stima di crescere del 20% nel 2019 e lancia con Febos le scarpe di Blauer Kid

Pubblicato il
19 giu 2019

Novità retail e buoni risultati sell-out dei prodotti su licenza per Blauer, il marchio di punta del gruppo FGF Industry di Montegalda (VI) guidato da Enzo Fusco, di cui l’azienda vicentina vanta la licenza produttiva e distributiva per la parte fashion dell’abbigliamento.

Blauer, Primavera-Estate 2020 - FGF Industry


Intanto, a livello di prodotto la collezione per la P/E 2020 presenta la novità di un poliestere giapponese che viene tinto in capo anche nelle versioni stampate, dotato di un aspetto e una mano setosi, con chiaroscuri cangianti molto interessanti. “La principale tendenza del comparto sono i materiali tecnici trasportati nel mondo fashion”, indica a FashionNetwork.com lo stesso Enzo Fusco. “Quindi abbiamo realizzato una serie di nylon leggeri anti-strappo impermeabili, mischie di cotone-nylon, neopreni tre strati stampati all’interno e nastrati. Nella donna abbiamo tutti i nylon proposti in versione stretch; in questo modo abbiamo reinventato il k-way”. Naturalmente vengono offerti anche i piumini e i giubbotti di pelle tipici del brand nato a Boston nel 1936 e del suo DNA di fornitore delle uniformi per la Polizia, i Vigli del Fuoco e i Corpi Speciali statunitensi.
 
Fusco precisa che stanno andando molto bene le licenze, soprattutto quella delle scarpe, le cui vendite salgono del 30% ogni anno. Le calzature a marchio Blauer sono realizzate dalla Febos di Asolo (TV), che intanto lancerà al Pitti Bimbo la prima linea di calzature per bambini del brand, quella per la P/E 2020. Composta da un’ottantina di modelli, metà bimbo e metà bimba, nei numeri dal 25 al 39 per il maschio e dal 25 al 37 per la femmina, la collezione di calzature Blauer Kid riprende i modelli, le strutture e i temi della main collection, che reinterpreta in chiave junior. La collezione sarà distribuita negli stessi mercati in cui è già presente la linea da adulto: Europa, Paesi dell’ex Unione Sovietica e Medio Oriente. 

Ci sono poi i profumi, concepiti con Mavive/Venice Olfactory, “buoni anche i loro sell-out”, garantisce Fusco, “e poi gli occhiali, prodotto di qualità, che sta vendendo in modo meno intenso, ma pur sempre valido, e quindi il beachwear, di cui abbiamo già realizzato internamente la prima linea. Ora siamo in trattativa con un gruppo che è venuto a cercarci direttamente, perché è interessato ad avere la nostra licenza, anche per l’intimo”, rivela Fusco.
 
L’esercizio 2018 si è chiuso con un fatturato di 52 milioni di euro, +18% sul 2017, 60% Italia e 40% estero, “quest’anno prevediamo di registrare un 20% in più, e stiamo lavorando per portare a 50/50 le quote di Italia ed estero nel 2020, anche se sarebbe ideale un 40% Italia e 60% estero. Occorrerà ancora tempo e attenzione, almeno 3 o 4 stagioni, perché se trovi il partner sbagliato ti bruci. Il vantaggio coi mercati esteri è che guardano meno al prezzo, per loro sono più importanti i tempi di consegna, per esempio”, dice Fusco.

Alcune delle nuove calzature per bambini studiate da Febos per Blauer - FGF Industry


I primi mercati fuori dall’Italia sono Germania, Austria, Spagna (quello maggiormente cresciuto lo scorso anno), seguono la Repubblica Ceca, dove in questo semestre è stato aperto uno store indiretto a Praga, e la Russia. “Abbiamo da poco cominciato a distribuirci in Francia, in Giappone, dove abbiamo aperto un shop-in-shop e fra poco arriverà il flagship preannunciato a Tokyo, e recentemente abbiamo anche inaugurato i mercati di Svezia e Danimarca. A breve si concretizzeranno nuovi ingressi di Blauer anche in Corea del Sud e negli Stati Uniti originari”, assicura Enzo Fusco.
 
L’azienda possiede oggi una decina di monomarca tra diretti e indiretti, a settembre ne aprirà un altro a Verona di 90 metri quadri, in pieno centro. A gennaio 2020 ne sarà inaugurato un altro a gestione diretta in Cile. C’è in progetto di aprirne uno a Cannes. “Nei nostri piani, nel giro di 2/3 anni c’è l’apertura di una ventina di monobrand nel mondo”, rivela infine Enzo Fusco. FGF vanta inoltre 1.200 clienti wholesale globali.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.