×
1 378
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
14 ott 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Festival di Hyères: Jean-Pierre Blanc dà il via ai festeggiamenti

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
14 ott 2022

Nonostante il cielo grigio, l’avvio al Festival Internazionale di Moda, Accessori Moda e Fotografia di Hyères è stato dato in un'atmosfera rilassata e calorosa, giovedì pomeriggio a Villa Noailles. Come di consueto, il pubblico si è radunato sul piazzale dell’elegante edificio modernista, che celebrerà il suo centenario il prossimo anno, sormontato quest'anno da una gigantesca bambola gonfiabile vestita con un paio di jeans.


Jean-Pierre Blanc, fondatore del Festival di Hyères - ph Dominique Muret


Seduta su una delle terrazze più alte della villa, osserva dall'alto l'andirivieni nei giardini di Villa Noailles, come una benevola custode dell'evento. Una sorta di totem sexy e bizzarro, è stata portata da Milano, dove ha fatto parte dell’allestimento delle ultime sfilate di Diesel, dal direttore creativo del brand, Glenn Martens, che quest'anno presiede la giuria del concorso di moda.
 
Al suo fianco, gli altri presidenti di giuria per le categorie accessori e fotografia, Aska Yamashita, direttrice dell’atelier di ricamo Montex (Chanel), e l'artista belga Pierre Debusschere. Presenti anche i dirigenti del Festival, il sindaco di Hyères Jean-Pierre Giran, il presidente esecutivo della Fédération de la Haute Couture et de la Mode (FHCM), Pascal Morand, e il suo presidente Bruno Pavlovsky (che è anche presidente del polo moda di Chanel, major partner del Festival).

"Dopo due anni di ‘siccità’, è commovente vedere questa piazza così piena di artisti, amici e partner. Questo è il Festival della gioia, dell'entusiasmo, della forza della giovinezza e della scoperta e per questa 37esima edizione abbiamo un programma di prima scelta", annuncia un sorridente Jean-Pierre Blanc, elencando le tante iniziative previste, tra mostre, spettacoli, masterclass, gli "Incontri internazionali della moda" ospitati dalla FHCM e, naturalmente, il concorso.
 
“È il più antico concorso al mondo per i giovani designer. Esiste dal 1985, con una missione che non è mai cambiata, quella di individuare, aiutare, accompagnare, sostenere e promuovere i giovani talenti", ricorda Bruno Pavlovsky, sottolineando anche e soprattutto lo spirito conviviale, che è la caratteristica peculiare di questo evento seguito con passione da più di tre decenni da tutti i professionisti del mondo della moda. "Vogliamo mantenere e perpetuare questo spirito familiare, che Jean-Pierre ha instillato fin dall'inizio, e che garantisce un colore molto speciale a questo evento internazionale", sottolinea.


La cantautrice belga Axelle Red dà il via al Festival - ph Dominique Muret


"Trentasette anni fa, Jean-Pierre ha ideato questo Festival, che per quattro giorni ci appassiona e ci apre gli occhi", ha dichiarato a sua volta Pascale Mussard, rievocando anche l’heritage ribelle e aperto alle novità di Charles e Marie-Laure de Noailles, i ricchi mecenati che un secolo fa fecero costruire la villa che porta il loro nome, dove amavano circondarsi delle avanguardie degli anni ‘20. “Il sogno è un bene di prima necessità. Per quattro giorni sogniamo! Apro a Hyères il 37esimo Festival Internazionale di Moda, Fotografia e Accessori Moda", afferma con energia la presidentessa del Festival.
 
Mentre scrosciano gli applausi, Jean-Pierre Blanc prende il microfono per passare il testimone alla cantante Axelle Red, una delle "sorprese" che ha voluto offrire al pubblico, accorso numerosissimo a questa inaugurazione. Un successo assicurato anche tra i più giovani, che cantano a squarciagola le hit della cantautrice belga.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.