×
1 549
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Ferragamo scende in Borsa su downgrade Merrill Lynch. Giù anche Tod's e Cucinelli

Di
Reuters
Pubblicato il
today 19 nov 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ferragamo soffre in borsa (-3,3% a 20,06 euro) dopo il downgrade a “underperform” da “neutral” di Bank-of-America Merrill Lynch, che considera ingiustificato il premio a cui tratta il titolo (target abbassato a 20 da 22 euro). 

Salvatore Ferragamo - PE 2019 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


Il broker è reduce da una serie di incontri in Cina dai quali emerge una effettiva contrazione della crescita del settore dei beni di lusso in settembre e un miglioramento in ottobre e novembre, con significative differenze in base a regione, prezzo, categoria e marchio. “Per questo pensiamo sia necessario un approccio selettivo”, ha detto BofA, che ha alzato a “neutral” Hermes e confermato a “buy” Prada, Kering, LVMH e Moncler. Tagliati, invece, i target price di Tod’s (“underperform”) a 42 da 50 euro e di Cucinelli a 33 da 40 euro (“neutral”).

L’interesse cinese per il lusso europeo resta alto, ma la crescita si sta normalizzando e Hong Kong - tradizionalmente particolarmente redditizia - sta perdendo quota, dice il report. 

Simile la conclusione di Mediobanca Securities che dopo l’ondata di trimestrali e il report di Bain/Altagamma fa il punto sul lusso in Cina: nonostante i recenti timori, scrive, la domanda cinese sta mostrando più una normalizzazione che un rallentamento e resta il motore della crescita del settore nel medio-lungo termine.

Un moderato rischio al ribasso nel breve termine in Cina giustifica un ritorno delle valutazioni sul settore a livelli storici, conclude Mediobanca che su questa base conferma “outperform” a Aeffe e “underperform” a Ferragamo.

© Thomson Reuters 2019 All rights reserved.