Ferragamo, il défilé per Pitti andrà in scena in Piazza della Signoria a Firenze

Sfilerà l'11 giugno in Piazza della Signoria, nel giorno di apertura dell'edizione 96 di Pitti Uomo (in programma fino al 14 giugno), Salvatore Ferragamo che, come già annunciato a marzo scorso, ha scelto il salone fiorentino come palcoscenico per la nuova collezione menswear primavera-estate 2020.

Guarda la sfilata
Salvatore Ferragamo - PE 2019 - Womenswear - Milano - © PixelFormula

Uno speciale fashion show si terrà così nel cuore della città, piazza dove recentemente è stata restituita ai fiorentini la Fontana del Nettuno di Ammannati grazie al restauro frutto del contributo della Maison.

Sotto la direzione creativa di Paul Andrew, della sfilata sarà protagonista un menswear dal contenuto contemporaneo, con uno stile chiaro, caratterizzato da una fresca identità di lusso.

"Firenze è il nostro cuore, è parte della nostra storia e siamo entusiasti di tornare qui come 'Florence Calling' di Pitti Uomo”, aveva già dichiarato Ferruccio Ferragamo, presidente di Salvatore Ferragamo. In questa fase di grande consolidamento stilistico e identitario per il nostro marchio, riteniamo che Pitti sia il contesto ideale per sottolineare il percorso che stiamo compiendo".

"Salvatore Ferragamo è uno dei marchi che hanno reso Firenze riferimento della moda nel mondo e siamo davvero felici di poterlo avere come protagonista del capitolo 'Florence Calling'”, le parole di Raffaello Napoleone, CEO di Pitti Immagine. “La sfilata al prossimo Pitti Uomo, alla quale stiamo lavorando in sinergia, sancisce ulteriormente il legame con il mondo di Pitti e con la città".

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - ScarpeLusso - AltroSfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER