×
1 609
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
Di
Ansa
Pubblicato il
8 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ferragamo, +44,2% di ricavi e ritorno all'utile nel semestre

Di
Ansa
Pubblicato il
8 set 2021

Nel primo semestre 2021 il gruppo Salvatore Ferragamo ha realizzato ricavi consolidati per 524 milioni di euro, con un +44,2% a tassi di cambio correnti anno su anno. Secondo quanto rende noto in un comunicato della maison fiorentina, i ricavi del solo secondo trimestre 2021 hanno registrato un aumento del 91,3% a tassi di cambio correnti, rispetto allo stesso periodo del 2020 fortemente condizionato dalla pandemia Covid-19. L'Ebitda è passato dai 32 milioni di euro del primo semestre 2020 ai 144 mln dello stesso periodo 2021, con un'incidenza percentuale sui ricavi passata dall'8,8% al 27,5%. L'utile netto di pertinenza del gruppo è di 31 mln, contro la perdita di 82 mln del primo semestre 2020.

@ferragamo


"Il quadro di mercato rimane volatile, in conseguenza della pandemia”, afferma l'azienda, “ancorché in fase di progressiva normalizzazione. Non si ritiene, comunque, di fornire previsioni dettagliate relative alla chiusura dell'esercizio, mentre si conferma il miglioramento della performance dei mercati a più alta contribuzione".

"Nei mesi di luglio e agosto prosegue la crescita sostenuta delle vendite”, si legge nella nota di Ferragamo, “nei negozi diretti negli Stati Uniti, in Cina, Corea del Sud e America Latina rispetto allo stesso periodo del 2019. La performance retail globale pertanto risulta vicina ai livelli pre-Covid".

Nel semestre, il canale retail ha registrato, in termini di ricavi, un risultato in aumento del 46,3%, con quattro regioni (Greater China, Nord America, America Latina e Corea) che nel secondo trimestre hanno superato le performance di vendita pre-Covid. Il canale e-commerce diretto vede ricavi in aumento del 70,6%, mentre il wholesale ha visto ricavi in aumento del 41,1%.

L'Asia Pacifico si conferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, in aumento del 35,2%: l'intero continente asiatico rappresenta oltre il 50% delle vendite totali del gruppo per il semestre. L'area Emea ha registrato un aumento dei ricavi del 22,2%; il Nord America ha visto un +103%; l'area del Centro e Sud America un +65,6%. Le calzature e la pelletteria rappresentano rispettivamente il 43% ed il 45% del fatturato del semestre.

Il Consiglio di amministrazione di Salvatore Ferragamo Spa ha conferito tutti i poteri di ordinaria amministrazione al vicepresidente esecutivo Michele Norsa: quest'ultimo, si legge in una nota, assumerà la responsabilità della gestione aziendale a seguito della cessazione dell'incarico dell'attuale amministratore delegato Micaela Le Divelec Lemmi, dimissionario con efficacia dal 7 settembre, secondo quanto annunciato nel luglio scorso.

A seguito delle dimissioni di Le Divelec Lemmi e del consigliere indipendente e presidente del Comitato remunerazioni e nomine Marinella Soldi, il Cda di Ferragamo "ha deliberato di rinviare ad una successiva seduta la cooptazione dei nuovi consiglieri in sostituzione dei dimissionari”, si legge ancora, “al fine di completare il processo di selezione anche tenuto conto della necessità di rispettare le disposizioni statutarie e la normativa vigente sulla diversità di genere".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.