×
1 310
Fashion Jobs
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 dic 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fendi: ultima tappa per i 25 anni della borsa Baguette, a Milano

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 dic 2022

Fendi invade le vetrine della Rinascente, nel cuore di Milano. Il brand romano, appartenente al gruppo del lusso LVMH, presenta qui le sue ultime collezioni, con la borsa Baguette come stella assoluta, segnando la conclusione di un anno di festeggiamenti. La casa italiana ha realizzato infatti tanti eventi negli ultimi mesi per festeggiare i 25 anni del suo mitico modello. Un’operazione più che riuscita.

La borsa Baguette celebrata sulla facciata della Rinascente - Fendi


“Le vendite sono esplose. I clienti ci chiedono nuovi modelli ma anche riedizioni. C'è un vero e proprio aspetto da collezionista legato a questa borsa, diventata un simbolo della moda, un'icona di stile”, ha detto Andrea Rigogliosi, presidente Europa di Fendi, in occasione dell'inaugurazione delle vetrine della Rinascente, lo scorso venerdì 2 dicembre.
 
Il brand è presente in ben nove vetrine della prestigiosa insegna fino al 4 gennaio, con una magica installazione realizzata con Odd Matter, studio di design di Rotterdam, che ha preso possesso di tutte le arcate che si ergono all'ingresso del negozio con frange rosse scintillanti e un video gigante che occupa la facciata sotto forma di giochi di luci.

Creata nel 1997 da Silvia Venturini Fendi, attuale direttrice creativa degli accessori e delle collezioni di prêt-à-porter maschile dell’azienda romana, con la sua forma rettangolare allungata e la mini tracolla, le due F rovesciate come fibbia, questa borsa all'epoca era considerata alquanto eccentrica.
 
Messa in risalto allora dalla serie Sex and the City, a poco a poco è stata sempre più desiderata dalle celebrità ed è passata alla storia come la prima it-bag della moda. Così come è diventata di culto la battuta declamata nella serie dal personaggio di Carrie Bradshaw, interpretato da Sarah Jessica Parker, “This is not a bag. It's a baguette” (“Questa non è una borsa, è una baguette”).

Venduta in oltre 1 milione di esemplari, la famosa borsa da allora è stata costantemente reinventata, declinata in tutte le maniere. Tra ricami, paillette, lustrini, strass, pizzi, tessuti, colori, finiture (ce n’è stata anche una versione profumata) se ne conterebbero quasi 1.000 varianti.

La borsa Baguette nella pubblicità con Linda Evangelista - © Fendi - Steven Meisel


Se 25 anni fa Fendi non aveva nemmeno una divisione marketing, come ci ha ricordato Silvia Venturini Fendi in una recente intervista, oggi non è più così. Inserendosi nel trend della nostalgia per i primi anni del 2000, la sua borsa preferita continua nel proprio slancio, sfruttando la visibilità che le ha portato il suo quarto di secolo attraverso un'operazione finemente pensata e programmata.

I festeggiamenti sono quindi iniziati in pompa magna a New York, lo scorso settembre, nel bel mezzo della Fashion Week, con una sfilata dedicata a Fendi. Nel frattempo è stato inaugurato un pop-up store dedicato a Soho, sempre a New York, aperto fino al 23 dicembre, mentre è stata lanciata una vasta campagna mediatica con protagonista Linda Evangelista, l'ex top model superstar degli anni '90, scattata dal celebre fotografo Steven Meisel.
 
Parallelamente sono state annunciate diverse collaborazioni - con Marc Jacobs, Tiffany & Co. e la stessa Sarah Jessica Parker - mentre Fendi ha lanciato una nuova edizione del suo libro “Hand in Hand”, che mette in primo piano il saper fare del Made in Italy attraverso una ventina di artigiani, a cui ha chiesto di reinterpretare la borsa “Baguette” impegnandosi ciascuno sulla base della propria specialità (pizzi, broccati, mosaici, vimini, ecc.).

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.