×
1 394
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Fendi lancia con Fila il progetto “Fendi Mania”

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 17 ott 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fendi collabora con Fila per reinterpretare il suo logo scatenando il delirio sui social network. Combinando streetwear, sport e lusso, la griffe romana firma una capsule collection che rivisita il guardaroba street style, e che in questi giorni approda nei negozi in una selezione di 56 boutique Fendi e di insegne prestigiose di tutto il mondo con una serie di operazioni dedicate, come quella dedicata alla Rinascente in Italia o alle Galeries Lafayette in Francia.

Un look della collezione - Fendi


La casa di lusso del gruppo LVMH ha quindi occupato le 11 vetrine di boulevard Haussmann aprendo un pop-up dedicato all’entrata principale del grande magazzino, dove si può scoprire la collezione per uomo, donna e bambino di prêt-à-porter e accessori, compresi alcuni pezzi che sono stati rivelati in febbraio sulle passerelle milanesi durante la sfilata di Fendi per l’Autunno-Inverno 2018/19.
 
Saranno sette i pop-up che avranno a disposizione la collezione. Per l’Italia c’è La Rinascente di Milano, dove anche in questo caso Fendi si assicurerà la presenza in tutte le vetrine del grande magazzino. Poi, la capsule sarà in vendita anche nel monomarca di Via Montenapoleone.

Il marchio romano spera di vincere il jackpot con questa collezione che punta sulla logomania - Fendi


Cavalcando la moda per l'abbigliamento sportivo degli anni '80 e '90 e per i capi logati, rinata in particolare tra i giovanissimi, Fendi ha collaborato con Fila e si è rivolto all'artista scozzese ed instagrammer Hey Relly, che ha reinterpretato il famoso logo del marchio italiano di sportswear, utilizzandone l’iconica ed estremamente riconoscibile F rossa e blu, così come il font, per firmare questa speciale collezione, chiamata “Fendi Mania”.

Dai pantaloncini multistellati ispirati a Wonder Woman, agli abiti aderenti, fino alle borse mescolano il logo rivisto in versione Fila con quello storico di Fendi della doppia F, la collezione sa farsi desiderare, tra accenti vintage e tocchi fashion molto contemporanei, sempre giocando su questo "mix and match" tra logotipi e colori.

Un capo della capsule "Fendi Mania" - Fendi


Il logo Fendi Mania si declina in due combinazioni di colore, rossa e blu e gialla e bianca, gioca a diventare una striscia grafica posta in diagonale o appare in motivo placcato sui vestiti. La ricetta magica è declinata su giacche, parka, piumini, maglioni, tute da ginnastica, pantaloncini, top e leggings, senza dimenticare borse, sneakers, sandali e stivali.
 
I prodotti esclusivi sviluppati per le Galeries Lafayette riprendono gli elementi identificativi della capsule: due maglioni e un bomber per l’uomo; un costume da bagno, giacche, gonna e top per la donna, con prezzi che vanno da 790 euro per le sneakers, 950 euro per la felpa, 980 euro per il marsupio, fino a 1.490 euro per gli stivaletti e 2.500 per il bomber.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.