×
1 582
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 gen 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fendi: futurismo retrò anni '70 con un tocco fotocromatico

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 gen 2020

La polizia di Miami sta pensando seriamente di riconsiderare l’ampio uso che fa della tecnologia di riconoscimento facciale. Invece, Fendi a Milano ha dimostrato di essere ancora innamoratissimo dell'alta tecnologia.

Fendi - Autunno-Inverno 2020 - Milano - Foto: Fendi


L’azienda con sede a Roma ha raggiunto il climax della propria sfilata per l’uomo della stagione Autunno-Inverno 2020 con la sua ultima collaborazione inedita. Una partnership con l'acclamato designer giapponese Kunihiko Morinaga, fondatore del brand Anrealage, che ha creato quattro silhouette fotocromatiche: larghi cappotti trapuntati con muffole, borse e stivali coordinati.
 
Ognuno dei quattro modelli che indossavano i capi posava nel mezzo di una passerella tutta bianca, mentre due file di luci ultraviolette scedevano lentamente attorno a loro, cambiando i colori degli outfit fino a rivelare una trapuntatura tigrata bianca e motivi a diamante gialli e bianchi.

Un modo elaborato con il quale terminare uno show altrettanto elaborato, il cui set in candida plastica retrò ricordava quell'epoca in cui Verner Panton e i polimeri termoplastici erano quanto di più cool potesse esistere.
 
Lo show vero e proprio era pieno zeppo di esempi di prodotti attraentissimi, e di tanta capacità sartoriale, tra impeccabili giacche rovesciate, o soprabiti realizzati con le metà inferiori staccabili – uno in particolare era magnificamente composto da tre strati di mogano, caramello e visone beige.

Fendi - Autunno-Inverno 2020 - Milano - Foto: Fendi


Anche la famosa borsa “Peekaboo” della griffe ha goduto di un remake al maschile, dalle versioni rigide per il fine settimana a borse monogrammate più morbide ideali per un semplice pernottamento. Anche se le idee più audaci mostrate dalla direttrice creativa Silvia Venturini Fendi sono state gigantesche shopping bag in pelle grandi un metro quadrato confezionate nel tradizionale giallo canarino della casa.
 
Silvia Venturini Fendi ha coperto la maggior parte delle teste con cappelli, dai cappellini a secchio in visone a una serie di berretti in pelle di daino o cashmere beige. E ha anche indugiato sull'attuale ossessione per gli stivali d’immensa grandezza, di nuovo con secco umorismo, creando suole carrarmato realizzate con loghi di pneumatici Fendi.
 
La sera prima, la casa di moda ha festeggiato il weekend delle sfilate milanesi con un cocktail dance party nel suo flagship di Via Montenapoleone, presentato da Silvia e dal CEO Serge Brunschwig. Il cortile rinascimentale del negozio è stato arredato come un elegante pop-up per celebrare “Solar Dream”, la collezione co-ed di Fendi per la Primavera-Estate 2020.

Fendi - Autunno-Inverno 2020 - Milano - Foto: Fendi


Mentre il DJ mixava musica techno-funk, hanno presenziato all’evento Adèle Exarchopoulos, Niels Schneider, Iris Law, Dylan Sprouse, la modella Barbara Palvin, il musicista australiano molto trendy (e sporadica fiamma di Miley Cyrus) Cody Simpson, l’artista Francesco Vezzoli, Luca Guadagnino (che ha diretto l’ultima campagna pubblicitaria per l’abbigliamento maschile del brand), Delfina Delettrez Fendi, Leonetta Luciano Fendi e Nico Vascellari.
 
Ma a dominare la scena c’erano anche i clienti maschi chiave del marchio italiano: moderni principini cinesi, che giravano per lo store a dozzine.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.