×
1 551
Fashion Jobs
DFS ITALIA
Client Services Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
DFS ITALIA
Travel Industry Marketing Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA
PESERICO
Coordinamento Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · CORNEDO VICENTINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Outlet District Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
QUANTA PROFESSIONALS
Sales Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Sicilia
Tempo Indeterminato · CATANIA
DIEGO M
Product Developer Con Ottimo Inglese
Tempo Indeterminato · CASTELNUOVO DEL GARDA
CAMICISSIMA
Merchandiser Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ALEGRI TRADE
Impiegato Ufficio Vendite
Tempo Indeterminato · PRATO
CONFIDENZIALE
Csr Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital & Ecommerce Professional
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Area Manager Centro Sud
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Sales Manager - Fidenza Outlet
Tempo Indeterminato · FIDENZA
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Beni di Lusso
Tempo Indeterminato · VICENZA
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Gucci Emea Emarketing & Analytics Manager
Tempo Indeterminato ·
AFS INTERNATIONAL SRL
Export Sales Manager
Tempo Indeterminato · POMPEI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Retail Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Piemonte
Tempo Indeterminato · TORINO
TRUSSARDI
Product Manager Leggero
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
Senior Product Manager Knitwear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
International Sales Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI

Fast Retailing: nuova governance per Comptoir des Cotonniers e Princesse tam.tam

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 17 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Per rivitalizzare i suoi due marchi francesi, Comptoir des Cotonniers e Princesse tam.tam, all'inizio di quest’anno il gruppo giapponese Fast Retailing ha collocato alla loro testa due dirigenti che da molto tempo lavorano per la società: Yoshihiro Kunii è diventato il direttore generale dei due brand – di prêt-à-porter l’uno e di lingerie l’altro – acquisiti nel 2015, mentre Kenji Tsuji ne è diventato il direttore operativo. Entrambi ora vivono a Parigi.

Una panoramica della collezione Autunno-Inverno 2019/20 di Comptoir des Cotonniers - FashionNetwork


In precedenza, Yoshihiro Kunii, che è anche il vice presidente esecutivo del gruppo giapponese, è stato il responsabile della produzione e poi del merchandising di Fast Retailing, con sede di lavoro in Giappone. Il manager ha già cominciato ad occuparsi del nuovo incarico dallo scorso marzo.
 
Quanto a Kenji Tsuji, lo scorso gennaio ha acquisito la direzione delle operazioni delle due insegne, dopo aver attraversato il globo all’interno del gruppo: ha iniziato la carriera in Giappone nel 2001 come responsabile dei negozi Uniqlo, prima di passare alla posizione di direttore delle vendite e delle operazioni per Uniqlo nel Regno Unito fra il 2005 e il 2008, e di far entrare Uniqlo nei mercati di Singapore (2008-2012) e Indonesia (2012-2015). Da tre anni lavorava come direttore delle operazioni di Uniqlo in Australia.

Fast Retailing non fornisce i risultati dettagliati dei suoi due marchi, ma ha precisato che nella prima metà dell’esercizio 2018/19 Comptoir des Cotonniers “è sempre interessato da un processo di rallentamento delle vendite”, aggravato da una nuova perdita. Ricordiamo anche che l'anno scorso all’interno della sede parigina delle due aziende è stato attuato un piano di partenze volontarie.

Kenji Stuji - FashionNetwork


“La mia missione è portare i due marchi in una nuova fase del loro sviluppo”, ci spiega Kenji Stuji, il nuovo direttore delle operazioni, precisando che l'obiettivo è portare più processi ed efficienza di Fast Retailing all’interno delle due strutture dei brand, che funzionano in modo alquanto distinto l’una dall’altra.
 
Una nuova strategia è in fase di definizione da Comptoir des Cotonniers e potrebbe essere accompagnata, secondo le nostre informazioni, da un arrivo alla direzione artistica. L’insegna nata nel 1995 e che possiede circa 300 negozi, ha presentato alla stampa la sua collezione Autunno-Inverno 2019/20 il 16 aprile: una proposta fashion che Kenji Stuji considera migliore di quella dell’anno precedente. "Faremo del nostro meglio per rendere ancora migliore questo stile che è allo stesso tempo molto classico e dotato di un vero tocco francese. Questo è il punto chiave su cui discutiamo tanto”, conclude.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.