×
1 768
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Regional Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
Pubblicato il
25 feb 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fashion Week: Parigi all'altezza della sua fama

Pubblicato il
25 feb 2012

Novantadue sfilate nel calendario ufficiale, due in più della stagione scorsa, e un programma denso di avvenimenti che lascerà senza respiro giornalisti, buyer e fashion-addicts in un periodo di nove giorni. A Parigi, la Fashion Week per l'autunno-inverno 2012-2013 si aprirà martedì 28 febbraio alle 13 con Fatima Lopez, per terminare mercoledì della settimana successiva con il coreano Lie Sang Bong. Accanto al programma della federazione, il calendario 'Off', con 14 appuntamenti, è anch'esso molto ricco.


Il défilé di Dior sarà l'ultimo senza un vero direttore artistico? (Sfilata Christian Dior primavera-estate 2012, foto: Pixel Formula)

Ci saranno tuttavia meno “debuttanti” della volta precedente, nella quale si erano visti numerosi nuovi arrivi alla direzione artistica di grandi case di moda, come Céline o Chloé. Nella prima giornata gli occhi saranno puntati su uno degli eventi più attesi di questa sessione: la prima collezione proposta dal belga Cédric Charlier (ex direttore artistico di Cacharel) alle 15 al liceo Turgot, col proprio marchio, in collaborazione con il gruppo italiano Aeffe.

Battesimo del fuoco anche per Maxime Simoens, che ha sostituito Véronique Leroy alla direzione creativa di Léonard, martedì 5 alle 12 al Grand Palais. Ci sarà in compenso la seconda collezione dell'indiano Manish Arora per Paco Rabanne, martedì 6 alle 14.30.

Da segnalare anche il défilé della maison Rabih Kayrouz, di solito habitué delll'alta moda, che per questa stagione partecipa al prêt-à-porter (mercoledì 7 marzo alle 17.30). Il giovane stilista brasiliano Pedro Lourenço torna a Parigi dopo una stagione d'assenza, lunedì 5 alle 17, e Thierry Mugler, che era tornato a sfilare nella sezione 'Off', ritorna nel calendario ufficiale mercoledì 29 febbraio alle 17.30. Stessa cosa per Sacai, che assaporerà per la prima volta gli onori del programma ufficiale mercoledì 5 alle 11. Alber Elbaz festeggerà i suoi dieci anni alla direzione artistica di Lanvin con una sfilata-evento venerdì alle 21 allo spazio Freyssinet.

Il marchio tedesco Allude, specialista in maglieria (è considerato come una sorta di Sonia Rykiel germanico) sfilerà per la prima volta a Parigi, mercoledì 7 alle 13 al Grand Palais, come Hexa by Kuho del coreano Jung Kuho, che dopo essersi formato alla Parson School of Design è diventato direttore del settore fashion di Samsung, e che con la sua label aveva finora sfilato a New York. La cinese Masha Ma (mercoledì 7 alle 15 al Westin) sarà un'altra debuttante nella Ville Lumière e dietro di lei si è messo in scia un plotoncino di sette stilisti cinesi, che sarà a Parigi principalmente con delle presentazioni sul 'Rendez-vous'. Le nazionalità rappresentate nella manifestazione parigina saranno una ventina, e questo fa di Parigi la piattaforma più internazionale tra quelle delle grandi città della moda.

Per quanto concerne le location, un nuovo spazio, il Cercle National des Armées, si aggiunge agli indirizzi abituali, come il Grand Palais, molto presente quest'anno, il museo Rodin per Dior (martedì 2 alle 14.30), le Tuileries e, a causa della concomitanza con le vacanze scolastiche, alcuni grandi licei parigini, che metteranno a disposizione della settimana della moda i loro prestigiosi locali.

Silvia Manzoni (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.