×
1 454
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Fashion week maschili: Milano e Parigi in testa, mentre Londra e New York faticano

Pubblicato il
today 9 gen 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le settimane della moda di Milano e Parigi guidano la classifica di Launchmetrics presentando un media impact value, rispettivamente, di 57,8 e 49,4 milioni di euro. Le fashion week di New York e Londra presentano invece valori più bassi pari a 2,1 e 5,8 milioni di euro.

Fendi - PE2019 - Womenswear - Milano - © PixelFormula


Tra i trend dominanti, quello del co-ed finisce sotto la lente d’ingrandimento della piattaforma di marketing e soluzioni di analisi dati per la moda e lusso, secondo cui la scelta dei brand di presentare collezioni miste si conferma una mossa vincente.
 
I dati dimostrano che uno show co-ed può ottenere maggiore visibilità, soprattutto se realizzato durante le settimane della moda donna. Solo due marchi sono riusciti a rientrare nella top ten per MIV con la loro collezione maschile: si tratta di Louis Vuitton e Dior.

La forza di Milano Moda Uomo sta nella rinnovata sinergia con Pitti: una liaison che ha dato vita ad un'intera settimana italiana di eventi dedicati al menswear che porta nel nostro Paese i migliori buyer, giornalisti e decision maker nella moda a livello internazionale.
 
Il successo di Parigi risiede invece nel timing - visto che l’evento di svolge immediatamente prima della Haute Couture parigina - e nell’offerta sempre più ricca di nuovi nomi come quello di JW Anderson, che presenterà nella Ville Lumière la sua collezione autunno-inverno 2019.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.