×
1 566
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Farfetch si regala la piattaforma di vendita di sneaker Stadium Goods

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
today 12 dic 2018
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Farfetch ha portato a termine l’acquisizione di Stadium Goods per una somma di 250 milioni di dollari (circa 220 milioni di euro), pagabile in contanti e in azioni. Piattaforma di vendita, e di rivendita ma di prodotti mai indossati, specializzata in calzature e abbigliamento sportivi dei marchi Adidas, Nike, Palace e Supreme, Stadium Goods è presente su Farfetch dallo scorso aprile.

Stadium Goods


L’acquisizione darà a Farfetch un accesso agevolato all’universo delle sneaker e dello streetwear maschile, che ha conosciuto una vera e propria esplosione lo scorso anno. Stadium Goods continuerà a operare come marchio autonomo sulla piattaforma Farfetch, diretto dal suo team esecutivo attuale.
 
Per José Neves, fondatore, CEO e co-presidente del consiglio di amministrazione di Farfetch, l’operazione dà a entrambe le società l’opportunità di “sfruttare i rispettivi punti di forza per affrontare un comparto entusiasmante e in piena crescita della moda”: lo streetwear.

“Il team di Stadium Goods ha costruito un progetto incredibile, con un gran numero di persone talentuose, dei clienti devoti e leali e un’immagine di brand eccezionale. Sono convinto che saremo in grado di aiutare Stadium Goods a fa crescere la propria presenza internazionale presso gli amanti delle sneaker di tutto il mondo, grazie alla nostra esperienza in ambito tecnologico, logistico e dei dati. Farfetch, a sua volta, beneficerà dell’accesso agli approvvigionamenti di Stadium Goods e del suo team di appassionati di streetwear di lusso. Siamo impazienti di cominciare a lavorare con John, Jed e il resto dello staff di Stadium Goods”, ha dichiarato Neves.
 
John McPheters, co-fondatore e co-CEO di Stadium Goods, ha aggiunto: “Io, Jed e il resto del team siamo entusiasti di raggiungere la famiglia Fasfetch; si tratta di una nuova tappa della nostra evoluzione in quanto marchio. Grazia alla logistica e alla tecnologia di prim’ordine di cui Farfetch dispone, così come delle sue dimensioni e della sua clientela di lusso, saremo in una posizione eccellente per sfruttare la massiccia domanda internazionale di sneaker e streetwear”.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.