×
1 295
Fashion Jobs
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
22 lug 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Expo Riva Schuh & Gardabags chiude con oltre 2.700 presenze

Pubblicato il
22 lug 2021

Expo Riva Schuh & Gardabags chiude la 95esima edizione, che segna il ritorno in presenza della manifestazione post covid, con oltre 2.700 visitatori provenienti da 79 Paesi. Con 406 espositori presenti, la fiera di Riva del Garda dedicata a calzature e accessori, andata in scena dal 18 al 20 luglio scorso, ha attirato buyer da tutta Europa, in particolare Italia, Germania, Polonia, Spagna, Francia e Olanda, ma anche da Russia, Canada, Stati Uniti e Taiwan.

Expo Riva Schuh & Gardabags


“In un momento in cui le esportazioni soffrono ancora dei blocchi imposti dalla pandemia, partecipare a questa fiera significa agganciare la ripresa di quei mercati che per primi sono riusciti a uscire dalla crisi e cercare nuovi clienti che possano temporaneamente sostituire quelli ancora impossibilitati a viaggiare. Questa tendenza è confermata dai dati che prevedono maggiori flussi export all’interno dei continenti, a discapito di scambi commerciali tra Paesi più distanti, in una cosiddetta globalizzazione di prossimità”, ha commentato Enrico Cietta, economista e presidente del Comitato Scientifico.
 
Buona la prima per Digital Connection, la piattaforma digitale della kermesse lanciata lo scorso 13 giugno e attiva fino al 30 settembre prossimo, che ha registrato un’impennata delle connessioni durante la tre giorni supportando il business delle oltre 120 aziende presenti in forma virtuale.

“Il ritorno in presenza di Expo Riva Schuh & Gardabags è per noi un traguardo molto importante e testimonia il coraggio non solo dell’intero sistema fieristico, che ha dato prova di maturità e professionalità, ma anche la tenacia delle aziende e la forte motivazione all’acquisto dei singoli compratori che, in tutta sicurezza, hanno potuto far ripartire da qui il loro business”, ha concluso Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi.

Expo Riva Schuh & Gardabags


Soddisfazione anche da parte degli operatori presenti a Expo Riva Schuh & Gardabags, il cui prossimo appuntamento è in programma dal 15 al 18 gennaio 2022. “Per noi è la prima partecipazione a Gardabags e non posso che definirla ottima. Abbiamo avuto contatti molto interessanti con compratori sia polacchi che francesi. Sono soddisfatto anche per gli accordi di contoterzismo che abbiamo chiuso, sia con un marchio molto importante, sia con altri espositori che desiderano affiancare borse coordinate alle loro proposte calzaturiere”, racconta Andrea Cardone, Ceo di Andrea Cardone Italia.
 
“Fin dall’inizio siamo rimasti sorpresi per il livello dei contatti e per gli ordinativi fatti. In particolare, oltre agli europei, abbiamo incontrato anche buyer dalla Russia e dagli Stati Uniti. Un buon segnale, d’altronde era tempo di tornare a vederci dal vivo, soprattutto per un prodotto come il nostro che necessita di essere visto e toccato. La gente crede nell’importanza di esserci e, non appena il Governo italiano ha sbloccato le restrizioni sugli eventi fieristici, la risposta delle nostre aziende è stata immediata: la nostra rappresentanza qui comprende oggi 20 firme in presenza (circa la metà degli espositori abituali) e 7 in digitale”, commenta Imanol Martinez, marketing & international business development director dell’associazione spagnola Fice.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.