×
1 690
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
18 mar 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Expo Riva Schuh e Gardabags indagano le strategie digitali più competitive per la moda

Pubblicato il
18 mar 2021

La transizione ai nuovi modelli di consumo digitali può spaventare, ma le opportunità da cogliere sono molte, sia per le aziende che per i consumatori, secondo gli analisti e trend setter internazionali di marketing che si sono confrontati nei due live talk della serie “Digital Transformation” ospitati nei giorni scorsi sul marketspace Swapcard dei saloni di calzature e accessori Expo Riva Schuh e Gardabags.

Expo Riva Schuh


Il digitale sta infatti trasformando in modo dirompente l'industria della moda e tecnologie come intelligenza artificiale e Big Data, realtà aumentata e virtuale, automazione e robotica, blockchain, diventeranno sempre più importanti per la gestione del business e per intercettare i consumatori coinvolgendoli in una avvincente esperienza digitale, ha sostenuto Joanna Lowry, Senior Consultant di WSGN ed esperta in strategie di design per i settori lusso, moda, beauty, vendita al dettaglio e lifestyle.
 
Per lei, sono sei i modelli B2B che stanno emergendo dal mercato digitale e che possono offrire interessanti spunti di riflessione. In primis l'affermarsi di Smart Supply Chain, supportate da algoritmi alimentati dall’intelligenza artificiale, utili a mappare e gestire con maggiore efficienza la catena delle forniture e le scorte (come hanno fatto giganti dell’e-commerce quali Alibaba e JD.com). In secondo luogo, gli algoritmi predittivi permettono di targettizzare l'offerta (il Single Day di Alibaba ne rappresenta l'essenza). Poi il Design 3D, già molto popolare nell'industria fashion, è destinato a un ulteriore sviluppo, permettendo di raggiungere il mercato con maggiore velocità, evitando la sovrapproduzione e sostenendo anche l'ascesa di modelli di produzione on demand. Seguono le Virtual Collaboration, che nei mesi di lavoro in remoto sono state una necessità, ma in futuro continueranno a massimizzare la produttività e la comunicazione. Modello numero cinque, gli Hyper-real showroom, modalità con la quale i grandi brand scelgono di presentare le loro collezioni, i quali connetteranno i creativi con i buyer in modi sempre più innovativi. Per finire, la tecnologia Blockchain, che amplierà le sue potenzialità anche nel retail marketing come utile supporto alla vendita.

Secondo l’esperta di WSGN, la relazione B2C con il digitale si trasformerà sulla base di tre concetti chiave: l'utilizzo dell’intelligenza artificiale di data analytics per creare una shopping experience di valore, la creazione di ambienti interattivi sostenibili e la diffusione di “digital human”.

Expo Riva Schuh e Gardabags sonosempre più digitali


In particolare, si affermeranno i Livestream Shopping (già molto popolari sugli e-commerce cinesi), in cui sarà possibile ingaggiare un dialogo diretto con i consumatori attraverso le piattaforme social, così come l'utilizzo di Influencer 2.0, che i brand utilizzeranno come loro ambassador virtuali, mentre il Virtual Wear è lo strumento che i big brand dell'industria fashion (Moschino e Gucci in primis) utilizzano per gli ambienti di gaming, che ha anche il pregio di essere più sostenibile in quanto virtuale. Senza dimenticare l'inclusività, che rimane un tema centrale del rapporto con il consumatore. Ma non basta: le piattaforme utilizzeranno sempre più interfacce di personalizzazione basate sull’intelligenza artificiale per dare una risposta ad hoc agli utenti, ma anche gli store potranno beneficiare di questa tecnologia grazie ad app interattive, utili in periodo Covid e perfette per gestire efficacemente le scorte.
 
I negozi saranno sempre più modellati come showroom interattivi, powered by social media e tecnologia (come già accade nei Nike Rising store), e gli showcase virtuali, diventati realtà con la pandemia, saranno sempre più utilizzati per presentare prodotti e collezioni.
 
E il Brick&Mortar? Sarà sempre più phygital nel futuro. Ne è convinto Marcus Taubert, responsabile di Storever del gruppo M-Cube ed esperto di media digitali in-store: “Il viaggio dei consumatori non inizia nello store, ma dal loro divano, con un ingaggio tramite i social media: bisogna catturare l'attenzione del cliente on line per poi attirarlo nel negozio”. Una volta lì, la chiave del successo è utilizzare gli strumenti digitali per offrire al consumatore una esperienza coinvolgente affidandosi a “campagne promozionali, social media communication, touch point, cataloghi digitali, vetrine digitali. Come hanno fatto Benetton e Bally, che hanno sviluppato l'architettura dei loro nuovi store su strumenti digitali”, afferma Taubert.

Un momento di un talk di "Expo Riva Show". Foto: Jacopo Salvi


Anche il design delle collezioni si rivoluzionerà nel nuovo mondo digitale: lo dimostra l'esempio dell'innovativa piattaforma di co-creating Awaytomars. “Fondata nel 2015, è un'esperienza nuova, mai vista prima e collegata allo zeitgeist attuale”, spiega Alfredo Orobio, fondatore e CEO di Awaytomars. “Dal bozzetto al mercato, i designer possono proporre le loro idee, condividerle, co-creare i loro capi e vederli realizzati, il tutto coinvolgendo nel processo creativo anche i consumatori”.
 
Gli esperti raccomandano alle aziende di puntare senza indugi su un approccio omnichannel, sull'implementazione delle nuove tecnologie come IA/VR pensando a come impiegarle in modo strategico nella propria attività, sia nella prospettiva B2B che B2C, che adattandole al proprio modello di business, prodotto e dimensione di scala dell'azienda.
 
L’ultima edizione, realizzata in versione digitale a gennaio scorso, di Expo Riva Schuh e Gardabags, definita Home Edition dagli organizzatori delle manifestazioni di Riva del Garda che rimarrà attiva online fino al 30 aprile, ha visto partecipare 222 aziende nell’area espositori con più di 21.000 visualizzazioni nelle sole prime quattro giornate di evento. Quasi 9.000 i prodotti inseriti a catalogo e consultati dagli oltre 1.800 buyer iscritti, mentre nel palcoscenico virtuale “Expo Riva Show” sono stati organizzati dei talk in cui si sono alternati 34 speaker appartenenti a realtà di spicco del panorama calzaturiero internazionale. I due saloni prevedono di organizzarsi in presenza nella loro nuova edizione estiva, in programma dal 13 al 15 giugno 2021 al quartiere fieristico di Riva del Garda.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.