×
1 558
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 lug 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Europa: i tessuti tecnici e l’abbigliamento maschile spingono le esportazioni

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 lug 2017

L’annata 2016 del tessile-abbigliamento europeo è stata caratterizzata principalmente da un incremento del 38% delle esportazioni extra-UE di tessuti tecnici, a 10 miliardi di euro, e da un aumento del 2% delle esportazioni di abbigliamento maschile, il quale, con 5 miliardi di euro, vale ormai il 23% di tutte le esportazioni di abbigliamento, secondo Euratex.

Il cotone è stato un materiale meno richiesto nel 2016 nell'Unione Europea - Euratex


L’organismo che riunisce i professionisti del tessile e dell’abbigliamento a livello europeo ha infatti pubblicato il suo bollettino di riferimento, che analizza nel dettaglio la produzione, l’importazione e l’esportazione di prodotti tessili nel 2016. Un documento di riferimento, che si concentra in particolare sui principali Paesi clienti e fornitori, e sulle diverse tipologie di materie prime e prodotti fabbricati o importati dal Vecchio Continente.
 
Il bollettino di Euratex mostra in particolare che le importazioni europee di abbigliamento femminile sono cresciute dello 0,8% in un anno, a 29 miliardi di euro, vale a dire il 36% della totalità delle importazioni di abbigliamento. Pantaloni, gonne, abiti, cappotti e biancheria intima rappresentano i prodotti di maggior successo. Nel dettaglio, il rapporto integrale di Euratex quantifica la progressione delle importazioni di gonne e abiti pari allo 0,7% in valore e al 6,1% in volume.

Per quanto riguarda i materiali, la maglia, che vale il 5% delle importazioni tessili in Europa ha registrato una crescita del 4,2% degli ordini in valore e del 5,4% in volume. Su questo mercato, tre nazioni forniscono da sole il 91% dei volumi ordinati dall’Unione Europea: la Turchia (36,7%), la Cina (45,7%) e la Corea del Sud (8,5%).
 
La lana ha invece rappresentato il 68,4% delle importazioni di fibre naturali dell’Europa l’anno passato, in leggero aumento, mentre la domanda di cotone si è ridotta fino a rappresentare il 17% del totale, contro il 20% di un anno prima. Le importazioni di seta sono invece esplose di un +20,3% in volume, per rappresentare il 7% del totale delle importazioni di fibre naturali.
 
Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.