×
1 384
Fashion Jobs
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA

Euler Hermes: 2009 record fallimenti in Europa e Usa

Di
APCOM
Pubblicato il
today 10 dic 2008
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il 2009 sarà un anno di fallimenti record per le aziende europee e americane. E' quanto emerge da un rapporto compilato da Euler Hermes, che fa parte del colosso assicurativo tedesco Allianz.

Secondo il Financial Times, soltanto nell'Europa occidentale ci saranno ben 197.000 casi di insolvenze, in terzo in più rispetto ai 149.000 dello scorso anno: decisamente più ridotto il numero di casi in Usa, pari a 62.000 unità, comunque in rialzo rispetto ai 42.000 casi di quest'anno e i 28.000 del 2007.

"La crisi finanziaria aumenterà il rischio di fallimenti in modo drammatico, in particolare il prossimo anno - ha detto Romeo Grill, responsabile economista per Euler Hermes - Ci sarà un'esplosione negli Stati Uniti ma assisteremo anche a forti aumenti in Europa e specialmente nel Regno Unito".

A fallire saranno soprattutto le aziende attive nei settori particolarmente colpiti dalla crisi economica, ovvero quelli dell'auto, delle vendite al dettaglio, tessile e di logistica.
Il più alto numero di insolvenze secondo lo studio si concentrerà in Francia, con 63.000 casi. Ma soffriranno molto in Europa anche la Spagna, l'Irlanda e il Regno Unito.

I fallimenti colpiranno anche il Giappone, l'unico paese asiatico valutato dallo studio. Qui i casi di fallimenti saliranno a 17.000 unità dai 14.000 dello scorso anno.

Fonte: APCOM