×
1 387
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
22 ago 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Estée Lauder pubblica prospettive annuali al di sotto delle aspettative

Di
Reuters
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
22 ago 2022

Il gruppo Estée Lauder ha annunciato le sue prospettive di ricavi e utile rettificato per l'intero anno 2023, che sono inferiori alle aspettative degli analisti a causa dell'impatto delle restrizioni legate al coronavirus in Cina, il suo mercato principale.

Reuters


La Cina, che ha recentemente allentato la propria politica "zero Covid", ha implementato misure sanitarie che hanno portato a un accumulo di scorte invendute per le imprese presenti nel Paese, mentre i consumatori, cauti, stanno prudentemente lontani dalle affollate aree dedicate allo shopping.

La società deve inoltre affrontare il prolungamento, risalente alla scorsa settimana, del lockdown nell'hub turistico cinese di Hainan, che influisce sulle vendite di vari marchi di sua proprietà, come Clinique e La Mer, nell’esercizio fiscale iniziato il 1° luglio.

Il gruppo deve subire da tempo l’indebolirsi delle proprie vendite in Cina. Nel quarto trimestre, la regione Asia-Pacifico gli ha generato ricavi per 1,01 miliardi di dollari (1,0 miliardi di euro), in calo del 23% su base annua.
 
Il titolo azionario della società è sceso di circa l'1% nel trading pre-mercato, dopo che il proprietario del marchio MAC ha affermato di aspettarsi risultati inferiori alle stime degli analisti per il trimestre in corso.

Tuttavia gli stessi analisti, che prevedono un impatto a breve termine a causa delle restrizioni in Cina, sono ottimisti sulla domanda di prodotti di bellezza nella regione a lungo termine.
 
Nel frattempo, la forte domanda da parte dei consumatori benestanti nelle Americhe ha determinato un incremento delle vendite dell'azienda nel quarto trimestre.

Estée Lauder prevede che le sue vendite aumenteranno dal 3% al 5% nell’esercizio 2023, mentre gli analisti in media si aspettavano una crescita del 7,6%, secondo un consensus IBES di Refinitiv.
 
Anche il dollaro USA forte influenzerà i risultati della società nell'intero anno, ha affermato il gruppo, il quale prevede anche che il suo utile per azione rettificato aumenterà tra il 5% e il 7% nel 2023, percentuale inferiore alle stime, che prevedevano un guadagno del 10,5%.

© Thomson Reuters 2023 All rights reserved.