Estée Lauder: +5% di utili nel 3° trimestre e previsioni in crescita

Il gruppo americano di cosmetici Estée Lauder ha reso noto venerdì un utile netto in aumento del 5% sul terzo trimestre del proprio esercizio, a 130,4 milioni di dollari, rivedendo verso l'alto le sue previsioni.


EsteeLauder.fr

Sulla base del numero di azioni e al di fuori di elementi eccezionali, l'utile si attesta sui 38 centesimi, oltre i 33 cents previsti dagli analisti. Il gruppo newyorchese si aspetta così un utile per azione annua compreso fra i 2,21 e i 2,26 dollari, oltre le aspettative degli analisti (2,24 dollari), che erano state invece deluse tre mesi fa.

Il fatturato è stato conforme alle attese, con una progressione del 4%, a 2,25 miliardi di dollari, nonostante, ha sottolineato il gruppo, la presenza di "confronti sfavorevoli" e di molti fattori negativi: degli ordini anticipati all'autunno per vari clienti in previsione di una modifica del sistema informatico, e le spese sostenute per un ritiro di prodotti solari legato a un cambiamento legislativo negli Stati Uniti.

"Grazie alla solidità dei nostri marchi abbiamo fatto registrare un generale aumento delle vendite nelle nostre regioni, una solida crescita dei prodotti per la cura della pelle e una progressione nella maggior parte delle catene di distribuzione, migliorando nel contempo i nostri margini lordi", si è rallegrato l'AD Fabrizio Freda, citato in un comunicato.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.

CosmeticiBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER