×
1 316
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
15 set 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Essilux non aumenta i prezzi e conferma le stime 2026

Di
Ansa
Pubblicato il
15 set 2022

Nessun aumento dei listini che sarebbero potuti nascere dalla crescita generalizzata dei costi. Scarsi impatti dai lockdown in Cina. Sempre massima attenzione per le acquisizioni, con una conferma delle stime al 2026. È un'EssilorLuxottica solida quella che esce dal Capital Market Day di Milano successivo alla scomparsa del fondatore di Luxottica Leonardo Del Vecchio. Che sarebbe stato contento del rinnovo della licenza per i prossimi 15 anni con Armani, uno degli accordi 'storici' per il gigante delle montature e delle lenti per occhiali.

@essilorluxottica


"Per ora non abbiamo aumentato i listini e non stiamo aumentando i costi trasferendoli sul consumatore: non l'abbiamo fatto neanche quando erano 'esplosi' quelli dei trasporti", spiega Francesco Milleri, amministratore delegato e presidente di Essilux.

All'inizio dell'incontro con investitori e analisti finanziari internazionali nel nuovo stabile del gruppo nel cuore del quartiere della moda e del design milanese, l''erede' di Del Vecchio ha ovviamente ricordato il fondatore ("abbiamo perso un visionario, un grande imprenditore, il nostro presidente", ha ricordato Milleri). Poi, rispondendo ai giornalisti sui rischi dell'energia e dell'inflazione, è stato chiaro. "Noi siamo leader nell'automazione e nell'ottimizzare l'uso del personale, quindi se l'aumento dei costi impatta l''industry', impatterà meno noi di tutti gli altri", spiega il numero uno del gruppo.

Il suo vice Paul du Saillant ripete che "mergers and acquisitions sono parte integrante della nostra strategia", con i vertici che confermano l'abituale attenzione alle acquisizioni anche dopo il grande colpo GrandVision.

Milleri ricorda che "il lockdown in Cina oggi ha sempre meno impatto nella nostra struttura produttiva", mentre il direttore finanziario Stefano Grassi conferma le stime fino al 2026, con un "outlook quinquennale a cambi costanti che prevede una crescita 'mid single digit' dei ricavi annuali a 27-28 miliardi di euro", con un utile operativo 'adjusted' fino al 20% dei ricavi".

L'e-commerce è visto crescere al 10% dei ricavi totali nel 2026, con vendite che potranno quindi comprendere fino al 2037 i prodotti con marchio Armani. "Nel corso della mia carriera ho sempre costruito collaborazioni e accordi a lungo termine con partner fidati: il rapporto con EssilorLuxottica è stato una pietra miliare, nato dalla stima personale e professionale", commenta Giorgio Armani.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.