×
1 582
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Reuters
Pubblicato il
15 apr 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

EssilorLuxottica, la fusione tra le due società non è a rischio

Di
Reuters
Pubblicato il
15 apr 2019

La fusione tra Luxottica e Essilor, che insieme costituiscono EssilorLuxottica, non è a rischio di saltare. A dirlo è il consigliere indipendente Gianni Mion a margine di un evento a Milano. 

Reuters


A una domanda sulla tenuta del gruppo dopo i recenti conflitti ai vertici, il membro del CdA ha risposto: “No, macché, non salta la fusione, si litiga per aver migliori rapporti dopo”. 

Lo scontro aveva preso origine dalla decisione del presidente e primo azionista Leonardo Del Vecchio di ricorrere a un arbitrato internazionale per presunte violazioni dell’accordo di combinazione da parte del vicepresidente Hubert Sagnières. 

Il produttore di lenti francese Essilor e quello italiano di montature Luxottica si sono fusi lo scorso ottobre, dando vita al maggior gruppo di occhialeria al mondo con una capitalizzazione oggi intorno ai 43 miliardi di euro.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.