×
642
Fashion Jobs
KERING FASHION OPERATIONS S.R.L.
Balenciaga Rtw Engineering Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Design
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Senior Export Manager - Vendite - International Account
Tempo Indeterminato · BIELLA
FOURCORNERS
Sales Manager South Europe
Tempo Indeterminato · MILAN
CONFIDENZIALE
District Manager Nord Est
Tempo Indeterminato · VENEZIA
UMANA SPA
Responsabile Della Logistica
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile di Produzione Maglieria Jersey
Tempo Indeterminato · VARESE
EXPERIS S.R.L.
Senior Product Manager Haircare&Cosmetics
Tempo Indeterminato · PADOVA
EXPERIS S.R.L.
Real Estate Manager - Premium Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO ITALIA SPA
Resposabile Amministrativo/a Settore Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Direttore Supply Chain
Tempo Indeterminato · PADOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Export Russian Speaker - Azienda Moda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea Retail Security Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO

Esprit ottimizza i costi chiudendo 56 negozi in Asia

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Indebolito dalla crisi dovuta al Covid-19 e in ristrutturazione da diversi anni, la catena di moda Esprit si trova costretta a ridurre ulteriormente il proprio raggio d’azione. A margine dell'annuncio dei risultati del terzo trimestre del suo anno fiscale 2019/20, l’azienda quotata alla Borsa di Hong Kong, e che possiede una sede sociale in Germania, ha comunicato che avrebbe cessato tutte le attività dirette in Asia, ad eccezione della joint-venture che vanta in Cina con Mulsanne Group e dei suoi partnerwholesalee su licenza nel continente.

Collezione Primavera-Estate 2020 - Esprit


Il piano di eliminazione dei punti vendita riguarda 56 unità distribuite a Singapore, in Malesia, a Taiwan, a Hong Kong e a Macao, che chiuderanno tutte i battenti entro la fine di luglio 2020. Il costo di queste chiusure dovrebbe raggiungere i 150-200 milioni di dollari di Hong Kong (da 17 a 23 milioni di euro), secondo la società.
 
Lo scopo di Esprit è di “continuare a semplificare le operazioni e ridurre al minimo i costi e le spese”, e di “focalizzarsi sui suoi mercati chiave in Europa”. Tuttavia, anche nel Vecchio Continente, Esprit è in difficoltà. A causa della crisi sanitaria, alla fine di marzo il gruppo ha posto tutte le sue attività tedesche in procedura di salvaguardia. Un piano di ristrutturazione deve essere presentato entro la fine di giugno 2020.

Il bilancio del terzo trimestre di Esprit, chiuso a fine marzo, segnala un calo del 22,2% delle vendite a livello globale, a 2,228 miliardi di dollari di Hong Kong (265,1 milioni di euro). Nella zona Asia-Pacifico, colpita prima dell'Europa dal Covid-19, il fatturato è precipitato del 52,2% da gennaio a marzo 2020. Nei nove mesi, Esprit registra a livello globale un calo del 15,2% dell’attività, e non fa previsioni per il suo quarto trimestre, che dovrebbe rivelarsi molto delicato in Europa.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.