×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Escada passa nelle mani dell'investitore americano Regent

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 29 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Un nuovo percorso sembra aprirsi per Escada. Il famoso marchio di prêt-à-porter gemminile di Monaco di Baviera, fondato nel 1976 dalla modella Margaretha Ley e dall’uomo d’affari Wolfgang Ley, è stato venduto alla società statunitense d’investimento Regent, secondo le rivelazioni del giornale tedesco Manager Magazin. L’operazione dovrebbe essere finalizzata nei prossimi mesi.

Escada - Primavera-Estate 2019 - Womenswear - New York - © PixelFormula


Dopo aver sperimentato un notevole successo, un costante declino aveva portato il marchio alla liquidazione nel 2009, anno nel quale era stato comprato da Megha Mittal, nuora del magnate indiano dell’acciaio Lakshmi Mittal. Ma nonostante una ristrutturazione, Escada non è mai riuscito a rilanciarsi per davvero.

Come ha riportato qualche settimana fa il quotidiano economico tedesco Handelsblatt, Megha Mittal, che possiede anche una quota di minoranza del marchio britannico Peter Pilotto, ha iniziato il processo di vendita lo scorso febbraio, dando mandato alla banca d’affari americana Lazard di trovare un acquirente. Secondo il giornale della Germania, il fatturato 2017 di Escada ammontava a 114 milioni dieuro, in calo dell’8%, mentre nell’esercizio 2018 dovrebbe risultare ancora in diminuzione, a 107 milioni di euro, con un risultato di gestione (Ebit) negativo.
  
Con sede a Beverly Hills, in California, Regent ha investito in varie altre aziende di moda, dalla label di lingerie La Senza a marchi sportivi come Mavic Cycling Accessories. In Germania, l’investitore ha comprato da eBay il club di vendite online Brands4Friends, basato a Berlino. La società di investimento conta nel proprio portafoglio anche svariati giornali, riviste e piattaforme televisive.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.