×
1 363
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Di
Adnkronos
Pubblicato il
2 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ermanno Scervino stima una crescita del 40% nel 2021

Di
Adnkronos
Pubblicato il
2 nov 2021

"La campagna vendita della stagione fall-winter 21/22 si è chiusa con una crescita del 20% rispetto alla contro-stagione e grazie anche al trend positivo confermato dalla spring-summer 22 il brand prevede di chiudere il 2021 in crescita del 40% rispetto al 2020 con un ritorno di tutti i mercati ai livelli pre-Covid a partire dal 2022". Lo afferma Toni Scervino, amministratore delegato di Ermanno Scervino, che ha annunciato il suo piano di aperture internazionali, 14 in questo anno. Il Paese con il maggior numero di aperture sarà la Cina, che rappresenta un mercato in espansione.

@ermannoscervino


''Nel 2021 abbiamo già aperto altre tre nuove boutique (a Dalian a Wuhan ed a Nanjing)”, sottolinea l'ad, “e abbiamo in apertura una quarta boutique a Shenzhen portando a 13 le boutique aperte in 4 anni in Cina. Sono in programma almeno 2 nuove boutique nel 2022 ed altre cinque boutique l'anno successivo per arrivare a 20 monomarca entro il 2023''. La Cina rappresenta un mercato in forte espansione, ''le nostre boutique hanno continuato a crescere nel 2020 nonostante la pandemia (+14% rispetto al 2019)”, sottolinea Scervino, “e prevediamo che chiuderemo il 2021 in crescita del 47% rispetto al 2020''.

Il mercato di riferimento continua ad essere l'Europa che rappresenta il 55% del fatturato anche se le aree più performanti di questo ultimo periodo sono quelle Extra Ue con Russia e Cina che pesano rispettivamente il 23% ed il 14% del fatturato. Nel 2021 Ermanno Scervino ha avviato un piano di aperture in Europa privilegiando le location più esclusive, mete del turismo internazionale aprendo a maggio le boutiques di Mykonos e Saint Tropez. Entro la fine di questo anno sono in apertura anche le boutique di Gstaad e Vienna. ''A dicembre 2021 abbiamo in apertura un flagship store a Roma di circa 250 mq in Piazza di Spagna a fianco della famosa scalinata ed un nuovo store a Venezia in angolo con 6 vetrine nella prestigiosissima Calle Larga XXII Marzo", annuncia.

Negli Usa "il brand è ancora poco presente ma stiamo crescendo rapidamente e rappresentano, dopo l'Italia, il secondo mercato più importante per l'online", precisa ancora Scervino. Il business è stato impattato dal Covid solo in misura marginale nel 2020 e la maison è in crescita del 32% rispetto al 2019. ''Confortati dalla crescita stiamo guardando con attenzione ad ulteriori aperture negli Stati Uniti'' ribadisce. Il marchio ha avviato con determinazione una strategia di potenziamento del proprio canale e-commerce ed il 20 settembre abbiamo lanciato un nuovo completamente rinnovato. Entro il 2022 realizzeremo l'integrazione del retail fisico con l'e-commerce. ''L'e-commerce che oggi rappresenta poco meno del 9% del nostro fatturato retail continua a crescere di oltre il 50% rispetto al 2020 - evidenzia l'ad - e stimiamo arriverà a rappresentare il 13% del nostro canale retail diretto entro la fine dell'anno''. L'online vale il 9% del canale retail diretto, ed entro fine anno arriverà a rappresentare il 13%.

Copyright © 2023 AdnKronos. All rights reserved.