Enrico Mazza progetta i primi monomarca in Francia, lancia le calzature donna e la collezione uomo

Enrico Mazza, brand di abbigliamento donna fondato dall’omonimo stilista a inizio 2017, ha in programma una serie di novità per quest’anno, tra cui l’avvio di un progetto di aperture di monomarca in Francia e il debutto della linea di calzature donna e della prima collezione maschile.

Enrico Mazza

“Sin da quando ero piccolo ho sempre avuto una grande passione per la moda, che ho trasferito nell’azienda di famiglia, la Mazza Marmi di Torino, che si occupava della lavorazione di marmi per l’edilizia”, ha raccontato Enrico Mazza a FashionNetwork.com. “Con il mio ingresso in azienda, all’inizio del 2000, e successivamente con quello di mio fratello, abbiamo virato la nostra attività verso il design di lusso e la lavorazione di marmi preziosi e pietre; ciò ci ha consentito di non soccombere alla crisi dell’edilizia. In quel contesto il mio amore per la moda si è concretizzato, ad esempio, nell’utilizzo, inusuale a quell’epoca, di materiali come la pelle di coccodrillo o le borchie nel design. A 40 anni ho deciso però di dedicarmi alla mia vera passione, lanciando il mio brand di ‘rock couture’ donna”.

Le collezioni di Enrico Mazza, infatti, si contraddistinguono per uno stile sofisticato ma grintoso, dove l’elemento distintivo e iconico è rappresentato dal “piercing”, utilizzato come accessorio decorativo ma anche funzionale, ad esempio al posto dei classici bottoni o ganci.

Enrico Mazza, primavera/estate 2018

Dopo una stagione di test nella primavera/estate 2016, la prima collezione Enrico Mazza ha debuttato con l’autunno/inverno 2016-17. La produzione avviene totalmente in Italia, con tessuti italiani, in particolare tra Toscana ed Emilia Romagna, con qualche “incursione” in Lombardia per i ricami. Al contrario, la distribuzione si è focalizzata fin dall’inizio sull’estero.

“I nostri primi mercati oggi sono l’Est Europa, la Russia, la Polonia, la Germania e la Spagna”, ha spiegato lo stilista. “Fin dall’inizio rivolgersi all’estero è stata una precisa strategia: l’Italia è ancora in difficoltà, anche se è sicuramente importante soprattutto a livello di immagine essere presenti in alcuni store e in alcune location del nostro Paese. Mi piacerebbe entrare nei principali department store, come Coin Excelsior e la Rinascente, e in futuro essere presente a Milano con un negozio monobrand”.

Enrico Mazza, primavera/estate 2018

Proprio sul fronte monomarca, Mazza ha in fase di sviluppo un importante piano di aperture in collaborazione con un grande gruppo industriale: “Si tratta di una realtà che non opera nel mondo della moda, ma che si è appassionata al mio progetto. Lo sviluppo retail partirà dalla Francia, con un’apertura in Costa Azzurra forse già nel 2018, per poi arrivare in Russia e in una grande capitale europea, ancora da definire. Nel medio periodo, i mercati che vorrei approcciare sono la Cina e il Medio Oriente”.

Altra novità in vista per il brand, che prevede di crescere del 100% quest’anno (“Ma è normale, siamo una start up”, tiene a precisare lo stilista), sono il lancio della prima linea di calzature donna, che dovrebbe vedere la luce con la primavera/estate 2019 e che sarà prodotta da un’azienda lombarda.

Infine, sempre con la prossima stagione estiva, farà il suo debutto anche la collezione uomo di Enrico Mazza: “Sarà una collezione elegante ma grintosa, in linea con lo stile della donna. La mia idea è di creare un prodotto di nicchia, proposto in contesti di lusso con la formula del ‘su misura’”, ha concluso Mazza.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - ScarpeLusso - Prêt à porter Lusso - ScarpeDistribuzioneCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER