×
1 445
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 set 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Emporio Armani celebra i suoi 40 anni; Etro spulcia tra i propri classici con un tocco hip hop

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 set 2021

Il momento migliore della settimana della moda milanese finora è stato lo show visto giovedì per il 40° anniversario di Emporio Armani. Una collezione ricca e variegata che è stata seguita da una retrospettiva del marchio apertasi all’Armani Silos. Veronica Etro ha invece debuttato allo stile del marchio Etro con una dichiarazione di moda validissima e decisa, ricca di elementi tipici del DNA del brand della sua famiglia, cui ha aggiunto accenti hip hop.

Emporio Armani: tante idee e una retrospettiva per i suoi primi 40 anni
Emporio Armani ha celebrato giovedì il suo 40° anniversario con una sfilata per la PE 2022 ricca di idee, ma anche con una retrospettiva nella galleria d'arte personale dello stilista, in quello che finora ha rappresentato esteticamente il momento clou della Milano Fashion Week.

Emporio Armani - Primavera-Estate 2022 - Womenswear - Milano - Emporio Armani


La sfilata conteneva molteplici riferimenti ai codici di Emporio – dai non colori alla sartoria decostruita – ma c'erano molte novità in termini di drappeggi netti e sofisticati e di una tavolozza di colori al neon fresca e morbida.
 
Con un gesto generoso, Armani ha salutato i suoi stilisti-chiave di Emporio, sua nipote Silvana - che condivide con Giorgio la mascella affilata come un rasoio e gli occhi penetranti - e il suo braccio destro Leo Dell'Orco.

Un'enorme applauso ha inondato l'auditorium progettato da Tadao Ando, anche se il rigoroso distanziamento sociale significava che c'era appena un terzo del consueto pubblico di 700 persone normalmente presente.
 
“Ad essere onesti, quando ho visto questi giovani modelli che stavano così bene mentre si accingevano ad entrare in passerella, mi sono sentito orgoglioso”, ha detto Armani a una dozzina di giornalisti televisivi italiani che si sono accalcati intorno a lui dopo il primo dei due show.
 
‘Re Giorgio’ ha aperto con completi sbarazzini cuciti a punto metallico e pregiatissime giacche di lana per le donne, e con giacche patchwork da vagabondo di gran classe per gli uomini. Le sue giacche di lino increspato erano aderenti e succinte e i suoi pantaloni adatti per lavori pesanti erano languidi e tagliati alla caviglia.
 
La genialità che sta alla base di Emporio è che questo brand ha inventato un metodo tramite il quale la generazione più giovane potesse acquisire la conoscenza della moda firmata e la potesse apprezzare; il tutto a prezzi democratici. E questa collezione non ha fatto eccezione.
 
Armani ha tagliato impeccabili abiti da sera in chiffon nei suoi non-colori cemento e lichene; e ha abbacinato con gli abiti viola e turchesi da dea greca in shantung laminati e con le rouches, tagliati molto sopra la coscia. Aprendo nuovi orizzonti, ha mostrato bellissime stampe su seta di antiche mappe, petali asiatici e tatuaggi.
 

Emporio Armani - Primavera-Estate 2022 - Womenswear - Milano - Emporio Armani


Guardando al passato, lo stilista piacentino ha voluto ricordare come ha ideato il logo di Emporio, dopo che il suo socio fondatore, il compianto Sergio Galleotti, lo ha chiamato per chiedergli di venire con un "Lacoste", riferendosi al logo del coccodrillo del marchio francese. La risposta di Armani è stata l’ideazione della famosa aquila Emporio, “perché si libra in alto nel cielo senza confini”.
  
Dopo la sfilata, lo stilista ha inaugurato una retrospettiva predisposta con abilità della sua creatura Emporio, chiamata “The Way We Are”, con decine di outfit selezionati da tutti e quattro i decenni, e allestita all'interno di Armani Silos, il suo museo personale.

Campagne di grandi della fotografia come Nan Goldin, Michelle Comte, Aldo Fallai, Gilbert & George, Steven Klein, David LaChapelle, Peter Lindburgh, Roxanne Lowit, Steven Meisel e Max Vadukul affollano le pareti.
 
Una pletora di di immagini fotografiche ricorda tutti i famosi campioni dello sport che sono stati testimonial di Emporio: David Beckham, Cristiano Ronaldo e Rafael Nadal. A proposito, la gigantesca insegna Emporio Armani che saluta tutti i viaggiatori quando atterrano all'aeroporto di Milano Linate, rimane ancora oggi la pubblicità più definitiva di sempre della moda italiana.
 
Non male, per un giovane che ha lasciato la facoltà di medicina e ha lavorato duramente come vetrinista prima di fondare il marchio italiano più famoso dell'ultimo mezzo secolo.
 
Etro: paisley e hip hop per i nuovi capi
È sempre una buona idea lavorare duro quando c'è un nuovo capo in città. Lo abbiamo potuto vedere bene giovedì con Veronica Etro, che ha mostrato una dichiarazione di moda forte e decisa nella sua prima sfilata da quando il fondo di private equity L Catterton ha acquisito il controllo del marchio italiano.

Etro - Primavera-Estate 2022 - Womenswear - Milano - Etro


Presentata all'interno di un cavernoso hangar a sud di Milano, la collezione ha messo in evidenza tutti gli stilemi tipici di Etro: vistosi paisley; tessuti marmorizzati; entusiasmante sartorialità da weekend.
 
Anche se nella collezione di questa stagione Veronica ha aggiunto un tocco hip hop, con giganteschi pantaloni da prigioniero, canottiere metalliche bling bling e cappellini da golf con motivi paisley. Per i momenti da rapper sul red carpet: enormi pantaloni in denim ricamati con scintillanti motivi cachemire.
  
Un colore primario Etro, meglio esemplificato dalla giacca-camicia in pelle con stampa paisley giallo senape indossata sopra hot-pants abbinati, reggiseno sportivo e borsa pieghevole. Coordinati con abiti e leggings da picnic in seta marmorizzata ben assortiti. Anche se con un’abbondanza di confezione sartoriale: classici smoking bianchi o giacche Nehru color ecrù.

Etro - Primavera-Estate 2022 - Womenswear - Milano - Etro


Come tutti a Milano, la stilista è ossessionata dalle zeppe: le sue sono allacciate con cinturini borchiati dorati. Inoltre, Veronica ha mostrato alcuni dei look del momento, come nel caso dell'impertinente reggiseno himalayano all'uncinetto. Il tutto portato con orecchini pendenti o fasce sugli avambracci, su modelli i cui volti erano cosparsi di micro perline.
 
Tuttavia, il motivo per cui abbia deciso di far concludere lo show proprio nel suo momento culminante con un'esibizione assordante di una dozzina di batteristi intenti a percuotere furiosamente dei barili di petrolio era difficile da capire. Il risultato è stato che tutti si sono immediatamente affrettati ad uscire dalla sfilata.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.