×
1 603
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 ago 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Emilio Pucci ha trovato la sua nuova designer: Camille Miceli

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
24 ago 2021

Le cose si fanno più chiare sul rilancio di Emilio Pucci. Dopo essersi aggiudicato il 33% delle quote che gli mancava per rilevare totalmente la maison italiana, LVMH non ha perso tempo e ha cercato tra le sue fila il profilo ideale per rilanciare lo storico marchio, individuandolo in Camille Miceli.


Camille Miceli - LinkedIn


Secondo alcune fonti, infatti, alla designer francese dovrebbe presto essere affidata la direzione artistica di Emilio Pucci, anche se LVMH non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito. Con le sue competenze, il suo ricco background e la sua personalità, la stilista ha tutte le carte in regola per prendere in mano il marchio fiorentino, noto per le sue coloratissime stampe vintage e i suoi capo in jersey di seta, che dal 2017 è senza direttore artistico e cerca di rilanciarsi da diversi stagioni.
 
Poco conosciuta dal grande pubblico e autodidatta, Camille Miceli lavora da più di 30 anni nel mondo della moda: ha collaborato con i più grandi nomi, da Azzedine Alaïa a Karl Lagerfeld, da Marc Jacobs a Nicolas Ghesquière, passando brillantemente dalle pubbliche relazioni alla creazione di accessori.

Di origine francese da parte di madre e italiana da parte di padre, conosciuta per la sua eleganza, la stilista si è appassionata alla moda giovanissima grazie a uno stage presso Alaïa. Dopo il diploma di maturità, ha iniziato a lavorare nell’ufficio stampa di Chanel, dove è rimasta per otto anni. Nel 1997 è entrata in Louis Vuitton come Direttore della Comunicazione, proprio mentre Marc Jacobs stava per lanciare il prêt-à-porter della maison. Un'esperienza decisiva per Camille Miceli.
 
Coinvolta in tutti gli aspetti creativi, dall'organizzazione delle sfilate alla costruzione dell'immagine fashion del brand, la giovane manager ha partecipato in prima linea al progetto, molto importante per Louis Vuitton. Dopo cinque anni lascia la comunicazione per assumere un nuovo ruolo: spinta dal suo mentore Marc Jacobs, inizia infatti a occuparsi dei bijoux fantasia.
 
Appassionata d'arte e piena di talento, Camille Miceli è entrata a far parte di Christian Dior sette anni dopo, mantenendo la stessa funzione ma occupandosi anche, oltre che di gioielleria, di pelletteria. Dopo quattro anni da Dior, dove ha lavorato a stretto contatto con John Galliano prima e Raf Simons poi, la stilista è tornata in Louis Vuitton nel 2014 come direttrice della creazione di accessori (gioielli, occhiali e piccola pelletteria).

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.